/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : "Resta per sempre con me" di Monica Murphy

giovedì 2 ottobre 2014

"Resta per sempre con me" di Monica Murphy

"Resta per sempre con me" è il romanzo conclusivo della serie "One week girlfriend" di Monica Murphy.
Ecco a voi le mie considerazioni sul libro...
Titolo: Resta per sempre con me
Autrice: Monica Murphy
Quarto ed ultimo libro della serie "One week girlfriend"

Owen McGuire, il fratello di Fable, è cresciuto e anche lui adesso è costretto a fare i conti con il caos in cui si trova la sua vita. La carriera calcistica, i voti a scuola, i rapporti con i suoi amici, tutto è entrato in crisi e non si sente in grado di recuperare su nessun fronte, anche se, nonostante questo, l’ultima cosa che desidera è un tutor che gli dia una mano con i compiti. Quando però scopre che a seguirlo sarà la bellissima e timida Chelsea, Owen non potrà fare a meno di rimanerne stregato…


Le mie considerazioni:
Cari lettori, oggi vi presento l'ultimo libro della serie che ha fatto battere tanti cuori. Eh bene si, Monica Murphy è nota in Italia per la sua serie "One week girlfriend", composta da quattro romanzi, in cui si sono alternati tre coppie: Fable e Drew, Colin e Jen, infine Owen e Chelsea. 
I protagonisti di quest'ultimo romanzo sono Chelsea e Owen, entrambi sembrano appartenere a mondi diversi, infatti Owen è un bellissimo ragazzo, tutto muscoli, occhi verdi e capelli dai riflessi d'oro, la sua vita è frenetica e sregolata, vive di football, di erba, lavora al District ed è tormentato da sua madre, la quale è sempre in cerca di denaro. Chelesa vive una vita pianificata, studia, lavora e fa da tutor ai ragazzi che reputano inutile il collage. Chelsea è un genio, è riuscita a conseguire tutti gli studi  con anni di anticipo, ma la sua vita è triste. Troppo presa dai suoi impegni non  vive d'impulso. E' lontana da casa, lontano da sua madre e da suo padre, che tanto odia, per non esser stato un buon marito e soprattutto un buon padre.

Ecco a voi Chelsea...
"Non sono mai stata a mio agio con i ragazzi. Non appena si accorgono di me, penso subito che abbiano altri fini, che vogliano qualcosa da me che io non voglio concedere. Il mio corpo, la mia mente, la mia anima. Si prendono tutto e poi ti distruggono. Se ne vanno senza guardarsi alle spalle. Come mio padre." Chelsea
"Dentro di me, sono ancora una ragazzina troppo spaventata e troppo intelligente che ha paura di vivere per timore di essere ferita." Chelsea
Dalle sopracitate parole, emerge una ragazza spaventata dal mondo attorno se stessa, troppo presa dai suoi impegni, dai suoi piani. E' molto spaventata di innamorarsi, di aprire il suo cuore e dare fiducia, ma accade ciò che non avrebbe  mai immaginato. Tra i banchi di scuola incontra Owen, che ha bisogno  di aiuto, a causa dei suoi scarsi risultati scolastici e Chelsea sarà un'ottima tutor nonostante Owen sia ritroso a ricevere il suo aiuto, ma se recuperare i suoi voti sono le condizioni  per ritornare sul campo di football, allora è la scelta giusta da fare.

Ecco a voi Owen...
"E' difficile confessare quanto ho paura del mondo reale." Owen 
"Ha gli occhi verdi, di un verde profondo, intenso, così belli da far male. Una ragazza può perdersi in occhi così. Scommetto che è successo a migliaia di ragazze prima di me." Chelsea
Owen è tormentato dal senso di colpa di non esser stato un bravo figlio, di non aver reso sua madre fiera di se, ma forse Owen si sente impotente perché per tutto ciò che potrà fare, nulla, ma proprio nulla potrà rendere sua madre migliore. Resterà sempre la donna egoista, drogata...
Al di là, del pessimo rapporto madre-figlio, Owen è un bellissimo ragazzo, che spesso viene ammirato dalle ragazze. Tutte lo vogliono, lo desiderano, ma per Owen nessuna ha importanza, hanno solo un bel fisico, sono solo un bel passatempo, ma nessuna ha mai occupato un posto nel suo cuore, nessuna prima di Chelsea.
"Le sue dita si fermano e io guardo subito in basso, fissando nel vuoto le parole davanti a me, mentre, nel petto, sento il mio cuore battere un trilione di volte. Sento il peso dei suoi occhi su di me che mi bruciano la pelle, facendomi contorcere sulla sedia." Chelsea 
"Voglio avvicinarla così tanto che le nostre labbra quasi si toccano, ma non troppo. Voglio respirare il suo respiro, pregustare il bacio per lunghi e incerti secondi prima di farmi avanti e farlo davvero." Owen
Il loro amore nasce sui banchi, sommersi dai libri, da esami da superare, da sguardi e scintille sprigionate dalla vicinanza dei loro corpi. Chelsea non si è mai sentita così presa da un ragazzo, e nonostante deve ricordare il dolore che può creare una delusione amorosa, non può fare a meno che arrendersi all'amore, che prende l'anima, il cuore, ed è impossibile respingere ed evitare. Owen è spaventato del suo futuro, sua madre è una mina vagante, che torna e va a suo piacimento, e Owen non può fare a meno di accontentare tutte le sue richieste nonostante siano ingiuste. Owen vive una vita sregolata, fatta di donne, sesso, erba, tutte distrazioni per allontanare i pensieri che opprimano la sua mente, la sua vita. Con Chelsea è se stesso, è fin da subito affascinato dalla piccola Chelsea, non c'è solo desiderio, ma anche voglia di scoprirla: dentro e fuori. I suoi occhi nascondono qualcosa che la rende triste, sa che c'è qualcosa che Chelsea nasconde, ma non sa cosa.
"Non ho mai voluto un ragazzo. Non ho mai sentito questa connessione istantanea. Ho sempe pensato che avrei voluto qualcuno come...me. Pacato, paziente, intelligente. Tranquillo, timido e anche un po secchione. Owen sembra non essere niente di tutto questo. E' bellissimo, sexy e carismatico. Alto, robusto e atletico. Dice ciò che vuole e si prende cià che vuole. Sembra che possa fare qualsiasi cosa." Chelsea 
""Cristo, Chelsea."Chiude gli occhi, la mano mi afferra la nuca e rimane così per un lungo e affannato secondo. "Riesci a sentire quello che mi fai?". Si, è meraviglioso come io possa farlo reagire in modo così intenso. E' una sensazione potente e inebriante a cui non vorrei rinunciare. Gli bacio di nuovo il petto, lecco la pelle, gemo quando stringe la presa suoi miei capelli e mi allontana." Owen e Chelsea
Wow, questo è un libro very, very hot. Prepariamoci a scene forti, di vera passione. Chelsea lascia alle sue spalle la sua vita programmata e pianificata fino all'inverosimile,  si innamora e gli stessi forti sentimenti li proverà anche Owen. Per Owen, Chelsea è ciò che di meglio potesse capitargli, è la perfezione, la sua mente è inebriata di Chelsea. E' un punto fermo, che lo porta a vivere e non ad abbandonarsi alla droga, all'alcool. Come sempre accade, tutti i segreti dei protagonisti vengono alla luce, alcuni in momenti difficili, altri in momenti più tranquilli, ma grazie all'amore vero, quel sentimento che ti sconvolge dentro, è possibile superare qualunque cosa.  Entrambi si confidano e crescono insieme. L'amore è questo. Fiducia, passione, tenerezza, batticuore e crescita. E chi lo trova, trova un tesoro.
"Sono un uomo posseduto, sopraffatto e confuso, pieno di gioia e spaventato. Non ho mai vissuto prima d'ora quello che sta accadendo tra noi. Credo di sapere ciò che stà provando Chelsea e fa paura. Ma almeno lo stiamo facendo insieme." Owen 
"Non siamo perfetti, ma insieme lo siamo. E' tutto o niente con me e Owen. E possiamo affrontare tutto insieme."Chelsea 
"Non stavo vivendo davvero. Owen mi ha liberato . Mi ha fatto sciogliere e mi ha fatto capire che esiste m0lto di più che l'ordine e il controllo nella vita, molto più che essere bravi e cercare l'approvazione degli altri. Ci sono bellezza, il dolore, l'amore, il sesso, la felicità e la rabbia. E va bene tutto, va bene provare tutto. E' grazie a lui che provo finalmente qualcosa. E so di essere amata." Chelsea
Monica Murphy conclude con una straordinaria storia la serie. Due protagonisti che ci raccontano di se, fanno immedesimare il lettore nei loro sentimenti: le loro paure, le loro insicurezze, la loro passione e desiderio, il loro amore. E' una storia basata sul perdono di se stessi e sulle seconde possibilità. Una storia che ci insegna quanto possa esser forte l'amore, che capita quando meno te lo aspetti e cambia, stravolge la vita. Una conclusione meritata e ottima per una serie che ci ha fatto innamorare di tutti i protagonisti. Un grazie infinito alla casa editrice Newton Compton che ha pubblicato tutta la serie in tempi alquanto brevi. Nutro la speranza di leggere ancora altro della scrittrice. Lo consiglio da 16+ e la mia valutazione è la seguente:
Voi che ne dite?

Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!