/ La Rapunzel dei libri (e non solo): ottobre 2015

sabato 31 ottobre 2015

Appuntamento con l'autore: Jamie McGuire

Forse qualcuno di voi non sa ancora la bellissima notizia che ha diffuso Garzanti sui social network
appena ieri. Ebbene sì, Jamie McGuire torna in Italia per pubblicizzare il suo nuovo libro, 'Un indimenticabile disastro', che vede la pubblicazione proprio giovedì 5 novembre, quindi tra pochissimo. Quello che forse vi farà fare i salti di gioia è sapere che Jamie girerà in largo l'Italia ed avremo l'onore di ospitarla a Genova, Roma, Frosinone, Triggiano, Corato, Foggia. Insomma un tour imperdibile non siete d'accordo?
Finalmente avrò l'occasione di poter assistere ad almeno uno di questi incontri, ahimè per la prima volta in vita mia, e che AppuntamentONE, non credete? Parlo di Jamie McGuire, una scrittrice amata dai suoi fan in tutto il mondo. Sarà sicuramente un onore vederla a pochi centrimentri di distanza e farle firmare la mia copia. 
Una notiziona direi, non ve ne pare?

Vi lascio di seguito le tappe del tour italiano della scrittrice, così da conoscere le date, gli orari e i luoghi in cui recarvi per conoscere Jamie McGuire.

11 NOVEMBRE 
- GENOVA Ore 17.00 Presentazione presso la Libreria Feltrinelli in Via Ceccardi 16.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

12 NOVEMBRE 
 - ROMA Ore 15.30 Presentazione alla Libreria Nuova Europa – Centro commerciale I Granai in Via Rigamonti 100.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

-FROSINONE Ore 18.45 Presentazione alla Libreria Ubik in Via Aldo Moro 150.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

13 NOVEMBRE 
-TRIGGIANO Ore 16.00 Incontro con i Licei Cartesio presso l'Auditorium Licei Cartesio in Via Don Vitangelo Dattoli.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

-CORATO Ore 20.00 Presentazione presso la Libreria SonicArt in Via Dante Alighieri 2.
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

14 NOVEMBRE
 -FOGGIA Ore 10.00 Incontro con il Liceo Classico V. Lanza in Aula Magna in Piazzale Italia 2.
Seguirà firma copie presso la libreria Ubik in Piazza Giordano 75.  
La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

Questo è tutto per oggi, miei cari lettori. 
Buon Halloween a tutto voi.
Baci, Rapunzel

giovedì 29 ottobre 2015

Sul mio scaffale

Cari lettori, non mi sono dimenticata del blog come alcuni possono aver pensato. Purtroppo trovo tempi sempre più stringenti per dedicarmi alla lettura e al blog, ma oggi voglio scrivervi delle mie novità librose.
Ogni settimana le case editrici ci regalano romanzi che stuzzicano la mia curiosità e anche quest'oggi ho da mostravi i libri a cui non ho potuto dire 'no'. Curiosi?
Eccoli qui, di seguito:

'E se fosse un segreto?' di Virginia Bramati.  'La piccola bottega dei sogni' di Fiona Harper.

Iniziamo con una scrittrice italiana. Finalmente è stato pubblicato un libro che mi aveva incuriosito da tempo, vi parlo di 'E se fosse un segreto?' di Virginia Bramati. Non ho avuto modo di conoscere le opinioni di lettori che abbiano già letto questo romanzo in anteprima, semplicemente mi è bastata la sua trama per farlo mio. Così la mia biblioteca virtuale ospita un made in Italy che non vedo l'ora di divorare.
TRAMA: Alessandra è una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (la sua trascrizione di Sandy), come la protagonista di Grease, ma con un piccolo inganno gliel'hanno impedito. Così la figlia della parrucchiera Mary Mantovani e di un padre ignoto è stata registrata come Alessandra, e dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla con le clienti del negozio Lamiasendi. Ma Alessandra non è solo fortunata: è anche molto, molto in gamba. Nonostante i piani che sua madre aveva fatto per lei, tra phon e bigodini, è riuscita a studiare, è diventata avvocato, e da pochi giorni grazie all'appoggio di una lista civica di persone per bene è stata eletta sindaco della piccola cittadina brianzola dov'è cresciuta: Verate. E adesso, la prima cerimonia pubblica a cui partecipa con la fascia tricolore è destinata a rivelarsi un'emozione al quadrato... Nell'inaugurare il nuovo reparto maternità dell'ospedale Alessandra rincontra Stefano Parodi Valsecchi, il giovane, brillante primario con il quale a diciassette anni ha vissuto l'incanto del primo vero amore. Invece la vita, finora, li ha separati: lui a studiare ad Harvard, lei in un convitto di suore francesi a Milano. Ma forse entrambi conoscono solo una parte della verità. Come sono andate davvero le cose? Perché proprio ora si ritrovano a Verate? Le sorprese, per Alessandra e Stefano, sono appena iniziate...
Un altro romanzo a cui non ho saputo dire di no è della casa editrice Harlequin Mondadori. 'La piccola bottega dei sogni' di Fiona Harper. Con questo romanzo voglio immergermi nel mondo di una ragazza fin troppo romanticona, che lavora presso un'agenzia di proposte matrimoniali, che si innamora  di un suo cliente.  Si avete capito bene. Un clichè, certamente ma davvero carino, non pensate?
TRAMA: Organizzatrice nata e romantica d.o.c., Nicole ha realizzato il lavoro dei suoi sogni quando ha fondato l'agenzia di proposte matrimoniali Sogni & Fantasie. Il suo lavoro la entusiasma profondamente, fino a quando non accetta di organizzare la proposta di nozze per il fotografo Alex Black da parte della sua fidanzata. Alex, infatti, altri non è che l'uomo che lei ha baciato ad una festa il Capodanno precedente e che non è mai riuscita a dimenticare. Organizzare la dichiarazione da parte di un'altra non è esattamente l'occasione in cui aveva sperato di rivederlo. Ma se permettesse a se stessa di perdere la testa per il fascino di Alex, comprometterebbe la propria reputazione professionale prima ancora di poter dire di averne una. Che cosa può fare, vivere per sempre efficiente e infelice o disoccupata e contenta? 

'Il manifesto della felicità' di Lucy-Anne Holmes.

Infine, non ho resistito a una chicca della Fabbri editore: 'Il manifesto della felicità' di Lucy-Anne Holmes. Anche per questo romanzo non mi è servito fare alcuna ricerca ma la trama è alquanto avvicente. Trovo che la scrittrice abbia messo su una bella storia, che, conoscendomi, saprò travolgere il mio animo da lettore. Spero di dedicarmi alla sua lettura tra brevissimo.
TRAMA: A Tiddlesbury, una piccola cittadina inglese, tutti conoscono e adorano Fanny.
Fanny è dolce, simpatica, sembra brillare di una luce speciale. Il suo segreto? Attenersi ogni giorno a una stretta regola di vita, il Manifesto della Felicità, compilato dalla sua migliore amica sotto forma di decalogo. Si tratta di semplici azioni quotidiane – Elenca tutte le cose belle che hai; Prenditi cura di qualcosa; Ridi; Concediti un premio – che servono a regalare un po’ di buonumore, a rendere il mondo più bello e che, magicamente, portano anche fortuna.
E così, proprio grazie al Manifesto, Fanny ha incontrato Matt, bello e di successo, forse un po’ troppo devoto alla carriera, ma con tutte le carte in regola per essere definito il "ragazzo perfetto”. E ora, come in una fiaba, lui le ha chiesto di sposarlo. La data del matrimonio è vicinissima, e le cose da organizzare così tante… troppe, per una come Fanny che vive perennemente con la testa tra le nuvole! Come se non bastasse, a turbare l’equilibrio della sua vita da sogno arrivano la madre, che le piomba in casa all’improvviso in cerca di ospitalità, e un ragazzo, sexy da togliere il respiro, che le fa battere il cuore come non le capitava da tempo.
Non sono tante le novità di questa settimana ma le poche sono davvero molto carine. Nutro davvero la speranza di leggere questi romanzo tra breve, così da poterne parlare qui con voi.
Ora mi rivolgo a voi, chiedendovi dei vostri acquisti librosi. Cosa mi raccontate? Siete andati in cerca di amici librosi? Se si, indicatemi, qui sotto, nei commenti, i loro titoli. 
Per oggi è tutto. 
Vi saluto, vi ricordo l'appuntamento di domani.
Baci, Rapunzel

martedì 27 ottobre 2015

Recensione: 'Beautiful Secret' di Christina Lauren

Cari lettori, oggi voglio parlarvi di un libro molto atteso: Beautiful Secret di Christina Lauren.
La serie a cui appartiene il romanzo è nota ai più, parlo di Beautiful Bastard, che la casa editrice Leggereditore, ha provveduto a pubblicare quasi interamente, incluse le singole novelle.

Versione ebook
Titolo: Beautiful Secret
Scrittrici: Christina Lauren
Serie: Beautiful Bastard
quarto romanzo
Data di pubblicazione: 8/10/2015
Casa editrice: Leggereditore

Quando il capo le annuncia che sarà lei ad andare a New York per un importante viaggio di lavoro, Ruby Miller non sta più nella pelle. È tra i più promettenti ingegneri di Londra ed è pronta a qualsiasi sfida, ma c’è qualcosa che la turba: dover lavorare a fianco di Niall Stella. Niall è un famoso progettista dal fascino irresistibile, il tipo di uomo che Ruby non è mai riuscita a conquistare. Eppure, durante quel volo notturno, lui si siede accanto a lei e tra loro si accende una scintilla... Niall, da poco divorziato, si considera un uomo senza speranza in fatto di donne, e l’estroversa Ruby è per lui come una boccata d’aria fresca. Perciò, a migliaia di chilometri da Londra, è facile per i due amanti lasciarsi andare alla passione. Ma, quando il viaggio sarà terminato, che fine farà la loro relazione? Stuzzicante, divertente, sensuale...

Questo romanzo è ben connesso con la novella Beautiful beloved che vedete recensita qui.  Proprio nella novella anzi detta incontriamo il protagonista di questo romanzo, il fratello minore di Max, Niall Stella. Per brevi cenni le scrittrici raccontano del passato di Niall, insomma del suo matrimonio fallito e di quanto sia inesperto con le donne. Ma quello che colpisce di più è la tenerezza che mostra di avere Niall con la piccola, la bimba di suo fratello Max e Sara. Insomma un protagonista diverso da quelli a cui ci hanno abituato le scrittrici. Niall non è proprio un bastardo, iniziamo proprio col dire questo. Lui interrompe la serie dei playboy, perché non ha quella, chiamiamola, praticità che hanno i suoi amici nei libri precedenti con le donne, anzi. Seppure di bell' aspetto è davvero impacciato con le donne. Immaginate che non si accorge neanche che una bella stagista Ruby, gli muore dietro da mesi e mesi. Insomma Ruby è folgorata da questo nel ragazzone, con lui vorrebbe far cose che ops non si potrebbero dire così facilmente senza imbarazzo perché si tratta di cose davvero hot. Lettori che amate questo genere, ecco che per voi sarà una bella gioia la lettura di questo romanzo.
La storia può sembrare banale: lui finalmente si accorge di lei, partono per un viaggio di lavoro e scoppia la scintilla della passione. In effetti la storia è scontata ma la bravura di queste due scrittrici è proprio quella di creare un romanzo d'effetto, tale da fare emozionare il lettore, arricchendo la trama con l'elemento erotico. Davvero peculiari e ben descritte sono le scene a luci rosse, le scrittrici non lasciano spazio alla fantasia del lettore. Proprio no. Pertanto se non amate queste parti del romanzo è chiaro che il libro non fa per voi perché ne è pieno zeppo.
Anche Niall ha il suo fascino, certamente, ma non tanto quanto lo hanno avuto i bad boy dei libri precedenti, a partire da Bennet, Max e anche Will. Magari mi sarei aspettata un protagonista maschile un po più intraprendente, quando invece lo è in particolar modo Ruby. Tutto sommato anche questa storia è stata piacevole da leggere, ma non al pari dei precedenti romanzi. Sappiatelo, il primo romanzo non lo cambierei con nessuno. È proprio Beautiful Bastard, romanzo da cui prende il titolo l'intera serie, ad avermi colpito di più. Sarà che sono due protagonisti insaziabili ma molto spiritosi, spassosi, insomma c'è quel qualcosa nella coppia in più tanto da farmeli preferire agli altri, anche se Max e Sara non sono tanto male. Il romanzo si presenta sempre con quello stile leggero, ma non vi nego che non sono riuscita ad apprezzarlo tanto, nessuna foga nella lettura, anzi una lettura un po lenta per i miei gusti ma per questo la colpa va data a me, che ho anteposto alla lettura altre attività, tra queste quella di creare un nuovo header per questa piattaforma, perché ad essere sinceri mi aveva un po stufata. I cambiamenti, se positivi, fanno sempre molto piacere. 
Ma al di là di ciò, ritornando al romanzo, ritengo doveroso dirvi che a mio parere è una lettura piuttosto carina, ma nulla di più. Mi aspettavo molto di più da questo duo ma non sempre le mie aspettative si realizzano perciò, non posso valutare di più questo libro, ma solo con 3 fiorellini. Ecco a voi la mia valutazione:
Questo è tutto. Cosa ne pensate del romanzo? Lo avete letto? Non ancora? Beh scrivetemi perché la mia curiosità sulle vostre opinioni è tanto grande.
Baci a tutti voi.
A presto. 
Rapunzel   

domenica 25 ottobre 2015

Recensione: 'Oltre noi l'infinito' di Jay Crownover

Salve a tutti voi, oggi pubblico, seppure con un po di ritardo, la recensione del secondo romanzo della serie 'The Tattoo' di Jay Crownover, dal titolo  'Oltre noi l'infinito' , noto in USA con il titolo 'Jet'.

Versione ebook

Titolo: Oltre noi l'infinito
Titolo originale: Jet
Scrittrice: Jay Crownover
Serie: 'The Tattoo Series?
secondo romanzo
Pagine: 352
Casa editrice: Newton Compton

Con i suoi pantaloni di pelle aderenti, un profilo tagliente e un’aria misteriosa, Jet Keller è il protagonista delle fantasie più sfrenate di ogni ragazza. Ayden Cross è cresciuta accanto a tipi poco raccomandabili e di certo non ha intenzione di farsi abbindolare dagli occhi scuri e ipnotici di Jet. Ha paura di bruciarsi, ma, nonostante tutto, anche solo essere sfiorata da lui la accende. Jet non riesce a resistere alle gambe chilometriche di Ayden, infilate in quegli stivali da cowboy, che sembrano sfidarlo. Eppure, più gli sembra di esserle vicino, tanto più è forte la sensazione di non conoscerla. E nel momento in cui capirà di volerla a qualsiasi costo, dovrà fare i conti con qualcuno che ha un’idea di relazione completamente diversa dalla sua. La fiamma iniziale lascerà il posto a un amore duraturo, o consumerà i loro sogni lasciando solo cenere?

Dopo aver trovato davvero sfizioso il primo romanzo con cui si è aperta questa serie ho deciso di non privarmi della lettura del secondo romanzo, incentrato su due protagonisti, Jet e Ayden, che avevano catturato la mia attenzione fin dal subito. Era già chiaro che tra loro ci fosse qualcosa di ben altro che una chiacchiera o un sorriso amichevole, erano del tutto evidenti le sensazioni dei loro corpi quando l'uno è vicino all'altro, ed ora che abitano nella stessa casa a pochi centimetri di distanza cosa mai capiterà tra loro?
Jet è proprio un playboy, non manca mai una notte che non sia in dolce, femminile, compagnia, peccato però che questo sia solo uno svago, niente di serio ma solo qualcosa di meccanico e artificiale. Mai nessuna, seppure di grande bellezza, ha mai affascinato Jet come sa fare Ayden, con le sue gambe lunghe lunghe e il suo dolce sorriso. Ayden però non è la ragazza per Jet, è una con la testa sulle spalle, non di centro potrebbe ipotizzare un futuro accanto un metallaro ricoperto di piercing e tatuaggi. Lei vorrebbe accanto a se un uomo con un lavoro stabile, che le stia accanto, che la sposi e le dia una famiglia e Jet non ha in mente per il suo futuro niente di tutto ciò. 
Ma al cuor non si comanda, l'amore nasce all'improvviso, senza che l'uomo comandi qualcosa, succede e basta. Così Ayden si trova combattuta tra se e se. Guardare Jet come un amico rende tutto più facile, le sue mentite spoglie sono ancora ben salde e la vera Ayden, la vecchia Ayden, è ben nascosta dagli occhi di tutti, ma potrebbe venir fuori se Ayden pensasse Jet come un possibile ragazzo. Dopo aver lottato tanto per diventare la ragazza di oggi: composta, studiosa, dolce...Ayden non vuole mostrare a nessuno, proprio a nessuno, neanche alla sua migliore amica, il suo passato, fatto di scelte sbagliate, spericolate.
Anche per Jet non è facile lasciarsi andare a quello che prova, troppo impaurito di iniziare una relazione seria a fronte della malata relazione tra i suoi genitori. Jet sa per certo che Ayden non è la ragazza da una botta e via ma è quella ragazza che lascerà un segno su di lui, lo cambierà, gli farà desiderare di avere cose che mai avrebbe immaginato, con lei, solo e sempre con lei. Quel ragazzo ricoperto d'inchiostro potrebbe pur innamorarsi di quella ragazza che lo ammalia a tal punto da diventare pazzo dal desiderio. Ma avere Ayden significa non poterla mai dimenticare, di questo ne è certo.
Ma cosa sarebbe meglio per loro due, dare ascolto ai loro istinti o alla ragione? Sapete, in nessun romanzo romance ho trovato due protagonisti che non dessero ascolto al loro cuore, magari questo accadeva per una parte del libro ma poi tutti, dico tutti, ascoltavano quello che gli sussurrava il loro cuore, così anche per Jet e Ayden nasce una bellissima storia d'amore.

sabato 24 ottobre 2015

Weekly recap #6

24 OTTOBRE
QUARTA SETTIMANA
So che oggi non è domenica, ma ho deciso di anticipare di poche ore questa rubrica per dare spazio a una recensione, quella che potrete leggere da domani, per rispettare le tempistiche del dominio letterario del team Passione Blog. Non è la prima volta che partecipo a questa bellissima iniziativa, infatti se sfogliate un po le pagine di questo blog troverete altre recensioni scritte a fronte di dominio letterari che hanno scadenze specifiche. 
Ritorniamo a noi, con il post del weekly recap e ricapitoliamo insomma quanto fatto nella settimana che sta per concludersi.



Blog amici






Per l'ultima settimana di ottobre ho grandi progetti. Certamente non mancheranno: anteprime, recensioni, ma
soprattutto ho in serbo per voi una piccola sopresa: una tappa del blog-tour di una scrittrice emergente, di cui vi ho già parlato, sarà ospitata proprio qui, su 'La Rapunzel dei libri'. Ora però non voglio svelare altro, altirmenti non si tratta più di una sorpresa. Insomma questa è una bella novità per il blog, non credete?
Un altro proposito che non posso mancare di farmi è quello di leggere di più. Sto pensando sempre al blog ma in termini di grafica, voglio modificare qualcosa, ma non sono molto convinta, perciò mi riservo la possibilità di lasciare immutato o meno il blog. Certo che questi tentavi stanno portando via del tempo che potrei ben dedicare alla lettura e questo non va ASSOLUTAMENTE bene. 
In questo spazio bianco mi riservo di parlarvi di eventi, programmi, e tanto altro a caso, senza un teme preciso. Voglio ricordarvi del BookCity di Milano che ha avuto inizio il 22 ottobre e terminerà esattamente domani, domenica 25 ottobre. Il BookCity, così come ci riporta illibraio.it, è manifestazione dedicata al libro e alla lettura e dislocata in tutta la città. Più di 800 sono gli eventi previsti dal programma. Un'esperienza imperdibile, certamente, peccato che mi trovo in tutt'altra zona e che sono legata qui al mio bel paesino a causa di impegni inderogabili. Nonostante ciò, posso seguire tutte le news sui diversi social, come facebook, ma soprattutto, twitter. 
Non ho altro di interessante da dirvi in merito al mondo dei libri, solo che sono euforica per aver ascoltato il nuovo singolo di una delle cantanti che adoro all'inverosimile, Hello di Adele. E con le note in sottofondo di questa canzone, che già amo, vi lascio, alla prossima.
Baci, Rapunzel

venerdì 23 ottobre 2015

Sul mio scaffale

Questo è un periodo ricco ricco di novità libresche succulente. Le case editrici non mancano mai di stupirci per i romanzi che pubblicano, infatti il lettore ha vasta scelta: classici, romance, thriller, gialli, avventura, fantasy...e tanto altro ancora. Anche in questa settimana non ho resistito ad alcuni libri, ma attenzione: non ho scelto solo romance ma anche un libro fantasy. 
Sapete, io amo il genere romance (d'altronde è il genere che prediligo) ma non mancano i momenti in cui sento di dover staccarmi da loro e dedicarmi a storie diverse. Trovo, infatti, che la recentissima lettura firmata Garzanti sia stata illuminante. Perciò se capita anche a voi il famoso 'blocco del lettore'  provate a cambiare genere libresco e vedete un po se una lettura diversa vi 'sblocchi' o meno. xD
Potete vedere da voi le novità che arricchiscono il mio scaffale, qui di seguito.


'Mi sono innamorata del mio migliore amico' di Kirsty Moseley lo attendevo da tempo con fin troppo ed esagerato desiderio avendo amato letteralmente il romanzo d'esordio in Italia della scrittrice. 'Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto' ha già rubato il mio cuore difatti è entrato nella mia lista dei libri preferiti fin dai primi capitoli. Non che abbia impiegato molte ore per divorare il libro ma ho trovato superlativo lo stile della scrittrice e questo mi fa avere non alte, bensì altissime aspettative in questo secondo romanzo della Moseley, che ci regala la Newton Compton.
'Oltre l'amore' di Jay Crownover è il terzo romanzo della serie The Tattoo Series. Questa serie ha fatto innamorare molte lettrici dei bad-boy, protagonisti dei romanzi. Come le lettrici italiane, anch'io ho amato follemente Rule, poi Jet ed ora chissà se anche Rome, fratello di Rule, sortirà questo effetto. Ho trovato i primi due romanzi della serie molto carini e ho deciso di prendere anche il terzo così da trascorre ancora del tempo in dolce compagnia con Rome e Cora.

'L'amore più giusto è quello sbagliato' di Chelsea Fine mi ha incuriosito alla velocità della luce. Non solo perchè avevo sentito parlare solo bene della scrittrice ma anche per la trama del romanzo. Molti pareri sul romanzo sono più che positivi e non potevo non farlo mio. Spero di leggerlo al più presto, magari la settimana prossima.
Ecco a voi il mio fantasy 'Talon' di Julie Kagawa. E' un libro totalmente, radicalmente diverso dai romanzi che sono solita leggere ma il mondo dei draghi mi incuriosisce e così ho ceduto alla tentazione. Chissà se saprà catturarmi o meno. Spero proprio di sì.


Questi sono i romanzi che arricchiscono il mio scaffale questa settimana. Cosa ne pensate? Voi avete fatto compere librose? Se si, cosa avete acquistato?
Un saluto e un caloroso abbraccio a tutti voi.
Baci, 
Rapunzel.

Blog amici

Ecco a voi i blog amici de 'La Rapunzel dei libri', per inserirvi nell'elenco basta scrivermi al mio indirizzo email: rosalba_ranieri@libero.it

giovedì 22 ottobre 2015

Recensione: 'Quando all'alba saremo vicini' di Kristin Harmel

Cari lettori oggi voglio parlarvi di un libro che ho ricevuto grazie Garzanti, 'Quando all'alba saremo vicini' di Kristin Harmel, noto negli Usa come 'The life intended.'


Versione cartacea, ricevuta da Garzanti



Titolo: Quando all'alba saremo vicini
Titolo originario: The life intended
Scrittrice: Kristin Harmel
Libro auto-conclusivo
Pagine: 336
Data di pubblicazione: 08/10/2015
Casa editrice: Garzanti

È quasi sera, l'aria è tiepida e le sfavillanti luci della Quarantottesima strada si stanno accendendo una per una. A Kate sembra quasi che stiano indicando il percorso del suo cammino. Non le manca proprio niente per essere di nuovo felice: ama il suo lavoro di musicoterapeuta e, a casa, il suo compagno Dan la sta aspettando per portarla alla grande festa che ha organizzato per festeggiare il loro fidanzamento. Ma anche se non riesce a confessarlo nemmeno a sé stessa, Kate non ha ancora superato il dolore che si nasconde nel suo passato. Perché dodici anni prima l'uomo che amava più di tutti al mondo, Patrick, suo marito, se n'era andato, all'improvviso, proprio prima di confidarle un segreto che avrebbe cambiato per sempre la loro vita. Kate non è mai riuscita a scoprire di cosa si trattasse. Eppure adesso, quando tutto sembra lontano, Patrick inizia ad apparirle in sogno. È insieme a una bambina, e stanno cercando di dirle qualcosa. All'inizio Kate crede sia solo un incubo. Ma quando per caso conosce una bambina identica a quella del sogno, capisce di non potere più ignorare il passato. Perché negli occhi di quella ragazzina si nasconde una rivelazione sconvolgente, un segreto lontano, forse lo stesso che Patrick avrebbe voluto rivelarle anni prima. E che forse adesso può far guardare Kate al futuro con occhi nuovi. Occhi pieni di luce e gioia, come quelli che brillano di fronte a una nuova alba.  

E' arrivato il momento di parlarvi di un libro atteso:  'Quando all'alba saremo vicini' di Kristin Harmel, uno dei romanzi più profondi e intensi che abbia letto fin'ora.
La scrittrice è già nota in Italia per aver pubblicato un altro romanzo molto avvincente, dal titolo 'Finché le stelle saranno in cielo', che ha fatto battere tanti cuori e sognare molti lettori e con l'ultimo romanzo non è stata da meno. Vedete, questa scrittrice ha saputo infondere in me quello che mi serviva per appassionarmi al romanzo. Mi sono bastate poche ore per perdermi nella storia. La scrittrice ha saputo far sì che la storia mi coinvolgesse fin da subito, infatti fin dalle prime parole ho sentito di esser parte del romanzo. Ormai ero diventata una spettatrice che vedeva evolversi pian piano la storia, che prendeva vita con le parole della scrittrice dinnanzi ai miei occhi.
Non ho solo apprezzato la storia ma anche lo stile, la fluidità del testo ha fatto sì che potessi leggere il libro con velocità ma soprattutto la penna della scrittrice mi ha affascinata e man mano che proseguivo la lettura mi ha veramente toccata. Sapete, quella che racconta Kristin Harmel è una storia che sa di amore per la vita. 
Personaggio principale è Kate, una donna che ha sofferto tanto in passato per la perdita, in modo alquanto brutale, dell'amore della sua vita, suo marito Patrick. Quel maledetto 18 settembre la vita di Patrick si spegne per una donna ubriaca alla guida e la vita di Kate sprofonda nella tristezza, nel buio. Una perdita del genere l'ha segnata nel profondo. L'amore che prova per Patrick è molto forte e destinato a non morire mai, neanche dopo 12 anni si è spento quel sentimento così potente. Troppe volte Kate si è sentita dire di dover prendere in mano la propria vita, affrontare il dolore, la perdita e ritornare ad amare, magari un altro uomo, che sapesse prendersi cura di lei, e questo accade con Dan, un uomo molto diverso da Patrick.
La vita di Kate procede tranquilla e serena fin quando una sera non fa un sogno dai tratti vividi,  e si ritrova nella sua vecchia casa con suo marito Patrick e una bambina Hannah che la chiama mamma. Questi sogni sembrano così veri e reali eppure sono ben lontani dalla realtà, perchè la vita reale quella con Dan ritorna sempre, insomma è come se Kate vivesse una vita parallela, quella con Dan e quella con Patrick e Hannah. Inizialmente i sogni appaiono del tutto privi di significato, ma man mano che il lettore si inoltra nel racconto capisce che questi sogni saranno fondamentali per Kate, per la vera Kate.
Grazie a questi sogni Kate inizia un cammino che cambierà la sua vita. Comprende fin da subito che desidera con impazienza la maternità, un bimbo suo che la chiami mamma o una bambina di cui prendersi cura, amare e coccolare, ma sa che non potrà mai restare incinta, così le ha detto il ginecologo. Allora perchè sogna suo marito morto e una figlia presunta? 

martedì 20 ottobre 2015

Estratto: 'Oltre noi l'infinito' di Jay Crownover

Ecco a voi un piccolo stralcio tratto da un libro letto di recente. Sto parlando di 'Oltre noi l'infinito' di Jay Crownover. Ho trovato questo libro davvero carino. Una storia romantica che farà sognare molti lettori, ma potrò parlarvi meglio di questo romanzo prossimamente, nel post di recensione ad esso dedicato. Con il post di oggi voglio farvi avvicinare al romanzo invitandovi alla lettura di un breve estratto, tratto tra le prime pagine del libro. Magari piace a chi non ha ancora letto il romanzo e decide così di comprarlo in libreria.

'Annuii distratta e bussai dolcemente alla porta. «Jet?». Non sentii alcuna risposta, ma la maniglia non oppose resistenza, perciò scivolai all’interno e pregai in silenzio che non
stesse facendo qualcosa che avrebbe imbarazzato entrambi. Mi dava le spalle ed era piegato sul lavandino, mentre fissava la sua immagine riflessa nel vetro sudicio. Il suo sguardo saettò verso di me sul vetro sporco e l’ostilità che traspariva dal suo bel viso era chiara come la furia selvaggia nei suoi occhi scuri bordati d’oro fuso. Sembrava essere sul punto di perdere il controllo. I bicipiti si contrassero e irrigidirono come se stesse per staccare il lavandino dalla parete per lanciarlo via.  «Che vuoi, Ayden?». Bella domanda. «Volevo solo sapere che ti prende. È tutta la settimana che ti comporti come se ce l’avessi con me e non capisco perché». Vidi le sue mani irrigidirsi e le dita contrarsi e notai anche che invece del solito smalto nero si era pitturato le unghie dei medi dello stesso rosso sangue del mio vestito. Non era pensato per essere sexy, ma su di lui lo era. «Perché hai portato quel tipo al mio concerto?». All’improvviso il bagno mi sembrò minuscolo e opprimente. Riuscivo a percepire l’intensità di qualsiasi cosa stesse provando attraversarmi la pelle. Non l’avevo mai visto così sconvolto fuori dal palco e non ero sicura di come gestirlo in quello spazio ristretto.
«Non me lo sono portata dietro. Siamo andati a cena e avevo intenzione di farmi lasciare qui davanti, ma si è spaventato vedendo la gente che bazzica qui fuori e ha insistito per accompagnarmi all’interno. E che cosa c’entra con il fatto che ti sei comportato da coglione con me? Non puoi essere incazzato perché vengo qui con un ragazzo che frequento da mesi, quando una delle tipe che ti sbatti se n’è andata con le mutande nella tasca posteriore dei pantaloni meno di una settimana fa». Feci una pausa. «Allora, Jet, qual è il problema?».
Pensavo che mi avrebbe aggredita, che mi avrebbe risposto che non avevo alcun diritto di giudicare, che avrebbe gridato che non potevo permettermi di portare qualcuno che sapevo detestasse proprio quando si stava preparando a suonare per una serata grossa e importante come quella. Quello che non mi aspettavo, invece, era che le sue dita lasciassero la presa mortale sul lavandino e che si dirigesse a passi pesanti verso di me, con gli occhi che lanciavano fiamme e ardevano di qualcosa di indefinito. O che le sue mani piene di anelli mi spingessero bruscamente contro la porta del bagno, per poi risalire fino ai miei capelli. La bocca di Jet si accanì sulla mia con una violenza tale da farmi lacrimare e per un secondo fui così scioccata da non riuscire a fare altro che restare immobile e permettergli di esplorarmi con quelle mani che avevo fissato per mesi e di divorarmi con quella lingua che sapeva di metallo. Quando il mio cervello riprese a funzionare, stava iniziando a tirarsi indietro, ma ormai la diga si era rotta e non c’era più modo di arginare il fiume in piena. In preda al desiderio, gli circondai il collo con le braccia, trattenendolo dove si trovava. Sapeva di whisky e dolci tentazioni. Mi strinsi a lui, piena di lussuria e sentii il suo ginocchio scivolarmi sotto la gonna. Lo shock del contrasto tra il freddo del bilanciere e il caldo della lingua che strofinava contro la mia mi fece boccheggiare, facilitandogli l’accesso ovunque cercasse di introdursi. Ero in punta di piedi, adesso, e tutte le sue parti migliori premevano con insistenza contro le mie parti più bramose. Non riuscivo a ricordare che un semplice bacio potesse essere così travolgente.
Non volevo lasciarlo andare.'
Quello che avete letto sopra è uno dei passi più passionali. Davvero emozionante, non credete? A me ha colpito molto questa scena ed ho voluto condividerla con voi, sia con chi ha già letto, come me, questo romanzo per ricordare con gioia questo stralcio niente male e sia con chi non l'ha letto ancora perchè si accorga che questo romanzo è davvero una chicca. 
Lettori romance, cosa ne pensate di queste due paginette? Oltre noi l'infinito fa o no a caso vostro? 
Curiosa dei vostri pareri vi aspetto nei commenti.
Baci, 
Rapunzel.

lunedì 19 ottobre 2015

Libri in anteprima: 'Le confessioni del cuore' di Colleen Hoover

Cari lettori, quasi ogni lunedì vi propongo anteprime librose allettanti, non è vero? Oggi in particolare vi parlerò di un libro che attendiamo qui in Italia in molti, ovvero da tutti i fan dell'amatissima Colleen Hoover. Il libro in questione è 'Confess', dal titolo italiano 'Le confessioni del cuore', edito da Leggereditore.
Ancora un segreto è la data certa di questo romanzo, ma si vocifera che la sua pubblicazione sarebbe avvenuta nel mese di ottobre. Incrociamo le dita e speriamo che sia davvero così.

Sapete quanto ami questa scrittrice che sa rapire emozioni dei suoi lettori con estrema facilità.
Il suo modo di raccontare le sue storie è stupefacente, i suoi protagonisti sono avvicenti, profondi, il tutto prende armonia con la penna affilata e leggiadra di Colleen. Così prende vita un'altro romanzo che catturerà migliaia di milioni di lettori. Prepariamoci a leggere di una storia che come un portento entrerà nei nostri cuori. Le emozioni che Colleen racconta sono così vivide da farci piangere, ridere, sognare e amare con i protagonisti. Il mio animo da lettore è all'attenti, ha già sgranato gli occhi per quanto desidera immergersi in questa storia che sicuramente saprà annientarlo e farlo capitolare. 
Ho piena fiducia in Colleen Hovver e nei lettori oltreoceano che hanno già avuto di leggere il romanzo. Il libro ci viene descritto come imperdibile, magico, da leggere pian piano così da prolungare il piacere di leggere un libro così bello.

Bramo con gioia questo romanzo, ma l'attesa ripaga. Le cose attese con ardore sono quelle che sappiamo più apprezzare. Voi cosa mi dite? Aspettate anche voi l'uscita di questo romanzo? 

Titolo: Le confessioni del cuore
Titolo originale: Confess
Scrittrice: Colleen Hoover 
Libro auto-conclusivo 
Pagine: 306
Data di pubblicazione: Ottobre 2015 (si presume)
Casa editrice: Leggereditore

A soli ventun anni, Auburn Reed ha già perso le cose che considerava più importanti e adesso, mentre lotta per rimettere insieme i pezzi della sua vita, non c'è spazio per gli errori, tantomeno per l'amore. ma quando si imbatte in Owen Gentry, l'enigmatico proprietario di un laboratorio d'arte presso cui ha trovato lavoro, Auburn non può evitare di provare una forte attrazione per lui. Per una volta, decide di ascoltare il proprio cuore. Eppure  il peso del passato di Owen, che sembra nascondere importanti segreti, rischia di minacciare di nuovo la sua felicità. Per non perdere Auburn, Owen dovrebbe confidarle i propri segreti. Ma la verità può essere soggettiva come un'opera d'arte, e una confessione, talvolta, è anche più distruttiva di una menzogna... 

Questo è tutto per oggi, spero vi sia piaciuta questa anteprima. 
Un saluto a tutti voi.
Baci, 
Rapunzel.

domenica 18 ottobre 2015

Weekly recap #5

18 SETTEMBRE 2015
TERZA SETTIMANA DI OTTOBRE 

 Eccoci giunti al termine di questa settimana. Anche questa settimana è volata, letteralmente. Peccato che il tempo sia poco per tutto quello che vorrei fare, ma va bene così. Si fa quel che si può. 
Come ogni domenica, anche oggi tiriamo le somme della settimana. 
Ecco a voi di seguito la mia weekly recap...


'Oltre noi l'infinito' di Jay Crownover | Newton Compton Editori | pag. 352
'Quando all'alba saremo vicini' di
L'inizio delle lezioni, post pausa esami, è stato traumatico. La stanchezza si è impossessata di me e non sono
stata in gamba come credevo. I miei propositi sono stati poco rispettati, ma dalla prossima settimana si cambia regime. Mi auguro di poter postare tutti i giorni perché è sempre un grande piacere chiacchierare di libri. Per la settimana che inizierà mi propongo di scrivere due recensioni e di presentare due libri in anteprima, romanzi che attendo da tempo, dei quali finalmente conosciamo la data di pubblicazione. Questi sono i must to do, ma non vi nego di aver l'intenzione di pubblicare anche altro...

Nella sezione block notes voglio rendervi partecipi di quanto mi accade. Ultimamente non sprizzo gioia da tutti i pori, sono un po annoiata dalla routine delle giornate, che passano troppo in fretta senza poter dedicare molto tempo ai miei hobby. In più mi sono beccata un fastidioso raffreddore che mi ha sfinita dato che non ho riposato come avrei dovuto. Per fortuna però c'è il weekend. Amo il fine settimana per il semplice fatto di curare e amare più me stessa e mettere da parte i miei impegni. Così, è soprattutto nel weekend che mi dedico a scrivere in questo angolino, a concedermi un po di meritato riposo con un pezzo di ciambella fatta in casa e una bella tazza di latte e caffè. Basta poco per farmi felice. 
Questo è un  periodo No per me, per il quale ne risente anche la lettura. Forse ho bisogno di leggere qualcosa di diverso, che mi catturi e mi faccia provare sensazioni differenti perché possa tornare ad apprezzare di più i miei amati romance. Credo di aver trovato quello che cercavo e per questo devo solo ringraziare Garzanti. 
A buon intenditore, poche parole. 

Questo è quanto per oggi. Vi lascio e vi auguro buona domenica.
Baci. 
Rapunzel 
Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!