/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : My planner: Agenda 2016

lunedì 28 dicembre 2015

My planner: Agenda 2016

Cari lettori, quest'oggi un post dedicato al 'planner'. Quanti di voi non possono fare a meno di pianificare le loro giornate e organizzarsi per destreggiarsi tra i mille e uno impegni quotidiani? Io sono una di questi, troppo presa dalle mille cose da fare nell'arco della giornata, non posso proprio fare a meno della mia agendina ricorda tutto. 
Con questo post oggi, in virtù del nuovo anno, che ci accingiamo ad accogliere tra pochi giorni, voglio mostrarvi la mia agenda 2016 e darvi idee e spunti per creare o decorare le vostre agendine. 
Ahimè, quest'anno non ho resistito all'acquisto di una agendina blu elettrico, trovata per caso in un negozio low cost di articoli di cancelleria. 
Non vado matta per le agendine costose, sapete, quelle con il rivestimento di pelle o di marca, come la kikki,K, che per carità, le trovo sublimi, ma a me basta un'agenda qualsiasi per segnare tutto ciò che assolutamente non devo dimenticare e omettere di fare. 
Così, con soli 2€ ho portato a casa questo: 
Le sue dimensioni sono normali, nè small nè extra-large. Sicuramente è adatta per le borse da shopping, quelle belle capienti. D'altronde al giorno oggi chi ne esce senza? 
Io adoro le borse grandi, dove tutto, ma dico tutto, può entrarci tale da non essere mai alla sprovvista nel momento dell'occorrenza. Così non può mancare spazio per la mia agenda, che aggiorno quotidianamente, anche più volte al giorno, nei momenti più statici della giornata. Come si dice dalle mie parti: mi rimbocco le maniche anzi di star con le braccia conserte. 
Inoltre, si presenta molto comoda con i suoi fogli a spirali, il segnalibro e ancora la chiusura elastica, che ti permette di inserire qualsiasi cosa al suo interno ovviando il pericolo della fuoriuscita. Insomma è davvero un figurino, per quanto l'ho pagata e per quello che volevo, direi che è più che ottima. Non vedo l'ora di iniziare ad utilizzarla, d'altronde mancano solo 4 giorni.
Se volete anche voi un'agendina, non volete spendere i vostri soldini per comprare una nuova o volete riciclare quaderni, raccoglitori già a vostra disposizione allora non disperatavi perché creare dal nulla un'agenda non è impossibile, così come decorarla. Non pensate che ci voglia arte, ingegno, molta bravura nel disegno. Immaginate di poter creare un'agendina dal nulla, da semplici fogli o da un quaderno qualsiasi. 
Se avete già un raccoglitore, si badi, di qualsiasi dimensione, potete stampare voi stessi i fogli che comporranno le vostra agenda. Basterà disporre di una macchina fora fogli e di una stampante. Non dovete far altro che recarvi presso il motore di ricerca Google e trovare gli stampabili del 2016. Ad esempio, un sito che adoro senza remore è 'The HandMade Home', nel quale trovate di tutto e di più. Per gli stampabili del 2016 vi basterà cliccare sul seguente link:  http://www.thehandmadehome.net/2015/06/free-planner-2016/. Qui, troverete gli stampabili con diverse decorazioni e con tre differenti dimensioni. 
O ancora, se avete un solo quaderno e volete trasformarlo in un'agenda, non è impossibile, basterà solo decorarla di più. Fornitevi di colori, preferibilmente a pastello per evitare di macchiare il retro, e penne colorate, di adesivi carini, e soprattutto washii. Per chi non avesse mai sentito parlare di washii, sappiate che, in parole assai povere, non si tratta altro che di un scotch biadesivo, che a seconda dei casi può essere in tessuto sintetico, o lucido come uno semplice scotch. Vi mostro qui di seguito i miei 5 washii, ma c'è chi adora decorare le proprie agende ed è ricca di molteplici esemplari di washii. Sono acquistabili da centri commerciali, come Lidl, o ancora da Tiger. 
Potete sbizzarrirvi come più ritenete opportuno. Decorare i bordi, scrivere con penne colorate, insomma quello che volete, et voilà, l'agenda è pronta.
Per un felice anno nuovo, create o acquistate un'agendina, farete felice voi stessi e non solo.

Oggi è tutto, miei cari. Spero che questo post sia di vostro gradimento.
A presto, Rapunzel

4 commenti:

  1. Ciao sorella planner addict!
    Io ho una kikki k medium che, fortunatamente, mi hanno regalato l'hanno scorso. Quest'anno ho stampato il settimanale e il mensile e via sono pronta. Inoltre, ho scoperto da qualche mese il bullet journal. FANTASTICO! In pratica, prendi un quadernetto e appunti tutto quello che ti serve. Io lo amo. Uso il bullet journal per le liste più corte e per le to do quotidiane e la kikki per le scadenze a lungo termine e per organizzare l'intera settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosy, scommetto che ti piangeva il cuore chiudere la tua kikki k per l'anno nuovo. Sono davvero contenta che tu abbia fatto in modo che venisse riutilizzata anche per il 2016 perchè la kikki k è davvero sublime e sarebbe stato un vero peccato godersela per solo 365 giorni. Scommetto che la tua agenda sarà tutta colorata e molto simpatica. Del bullet hournal ne ho sentito parlare. Anche per me è utile, ma preferisco utilizzare solo 1 agendina e scrivere lì i miei desideri, le list to do, e altro negli spazi vuoi. Mi piacerebbe parlare di altro in merito al planner, magari con la tua collaborazione, sempre se ti va. La mia email: rosalba_ranieri@libero.it

      Elimina
    2. Adoro questo mondo! E so che ci sono altre blogger in fissa come noi.

      Elimina
    3. Adoro questo mondo! E so che ci sono altre blogger in fissa come noi.

      Elimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!