/ La Rapunzel dei libri (e non solo): Recensione: 'Perfect: La perfezione di un attimo' di Alison G. Bailey

martedì 8 marzo 2016

Recensione: 'Perfect: La perfezione di un attimo' di Alison G. Bailey

Cari lettori, quest'oggi una recensione in anteprima dedicata a 'Perfect: La perfezione di un attimo' di Alison G. Bailey, disponibile da oggi in tutti gli store virtuali e non.
Titolo: Perfect: La perfezione di un attimo | Titolo originale: Present Perfect | Scrittrice: Alison G. Bailey | Serie: Perfect, primo romanzo di una trilogia (1. Perfect:  La perfezione di un attimo 2. Past Imperfect 3. Presently perfect) | Genere: New Adult | Casa editrice: De Agostini | Data di pubblicazione: 08/03/2016 | Prezzo: 6,99€ ebook 14,90€ cartaceo
 
Può la vera felicità durare più di un attimo? È quello che si domanda Amanda, diciotto anni e una vita di insicurezze, quando decide di rifiutare con ostinazione l'amore di Noah. Noah che è il suo migliore amico, la sua anima gemella, il suo cavaliere dall'armatura scintillante. Amanda sa che Noah potrebbe renderla felice, immensamente felice, ma sa anche che tanta felicità potrebbe non durare. E perdere Noah le spezzerebbe il cuore. Ecco perché preferisce rinunciare a lui, e all'illusione di un momento, piuttosto che vivere con il rimpianto di averlo perso per sempre. Per molto tempo Amanda e Noah si rincorrono, soffocando la passione che li divora, gettandosi a capofitto in storie sbagliate e avventure di una notte. Ma quando un tragico evento sconvolge la vita di Amanda, le cose cambiano. Costretta a lottare con tutte le proprie forze per ricominciare, la ragazza capisce che al mondo non esiste dono più prezioso di ogni singolo istante in cui possiamo respirare, correre, ridere e amare. E si rende conto di non avere più nemmeno un secondo da sprecare. Perché, a volte, un solo attimo di felicità vale più di una vita intera. 
Uno straordinario fenomeno del web, bestseller di Amazon. 
Commovente come Colpa delle stelle, sexy come After.


RECENSIONE 
Cari lettori, ho appena ultimato questo romanzo. Ho impiegato davvero pochissimo tempo per leggerlo. Sicuramente è un libro che cattura e coinvolge il lettore fin dalle prime pagine. Preparatevi a rimanere incollati al libro, ma, c'è un grosso MA, 'Perfect' non è perfetto, bensì ricco di pecche. 
Fin dalla lettura della trama avevo maturato altissime speranze per questo libro, speravo potesse essere una lettura impeccabile, che mi avrebbe scombussolato il cuore e la mente, ma non è stato così. 
Amanda, o Tweet,  ha sempre dovuto fare i conti con la perfezione. Ha dei genitori perfetti, una sorella perfetta e un migliore amico, Noah, perfetto, ma lei non si sente perfetta, anzi è l'imperfetta, il brutto anatroccolo. Così abbiamo una protagonista alla ricerca della perfezione senza sapere il significato di perfetto.
Nessuno è perfetto, capisci Amanda? Ciò che è perfetto per te non lo è per me.
Ho letto mille volte la parola PERFETTO senza capirne il senso. Per Amanda essere perfetta significa essere bellissima e bravissima, ma non si accorge che la bellezza è effimera e che al mondo non tutti sono bravi in qualcosa. Nessuno è perfetto, tutti falliscono, non sempre si eccelle in qualcosa, ci sarà sempre quel momento in cui ci troveremo fuori posto e non saremo all'altezza di qualcun'altro, ma questo disagio porta Amanda a rovinare ciò che di bello ha: Noah. 
Quanto le insicurezze, le paure e la bassa autostima possono incidere sulla nostra vita? Le nostre scelte sono dettate dai nostri sentimenti, perciò ho giustificato Amanda nei suoi atteggiamenti e nelle sue scelte considerando i suoi sentimenti, il suo stato d'animo, anche se per me incomprensibile. Non ho potuto avvicinarmi poi tanto ad Amanda, perchè talvolta per me è stata incomprensibili. Come può respingere Noah? Il ragazzo che ama da tutta una vita pensando di non essere all'altezza di una relazione con lui? Come poter non vivere il presente per paura del dolore futuro? Amanda non si accorge che il dolore che prova allontanando Noah sarà più grande di quello che proverà dopo averlo amato e perso? Amanda non comprende che la vita è fatta di gioie e dolori e se avremmo sofferto almeno avremmo gioito, non credete?
Le paure talvolta sono più grandi di noi, ma arriva quel momento in cui mettiamo tutto in discussione: prendere o lasciare. Cosa farà Amanda? Smetterà di lottare contro i suoi sentimenti?
Noah è il ragazzo che tutte vorremmo: dolce, premuroso, geloso, insomma un mix letale per noi romanticone, perciò resterete folgorate da questo ragazzo, ma ricordatevi che è frutto di pura immaginazione. Uno così non esiste, e se esiste: presentatemelo. 
Noah ci dimostra quanto desidera vivere, non si tira mai indietro. Noah è un ragazzo deciso, senza dubbi e timori, sa cosa vuole dalla sua vita e farà di tutto per raggiungerlo, non importa quanto ci impiegherà perchè possa amare la sua ragazza numero uno.
Talvolta la vita ci riserva occasioni, opportunità, che non cogliamo e quelle potranno diventare rimpianti. Viviamo il presente non con la paura del domani, ma con il sorriso dell'attimo che viviamo. Vietato vivere nel futuro, solo nel presente.
Se dovessi dare un voto ai protagonisti, Amanda si beccherebbe un bel 4 e Noah 9, insomma Amanda è stata una protagonista che ho poco tollerato e talvolta ho messo in dubbio i sentimenti che dice di provare per Noah. Mentre Noah è stato fantastico dall'inizio alla fine, la guarda con gli occhi dell'amore, da sempre e per sempre. Come non adorare un protagonista maschile così?
Un'altra pecca non di poco conto è che il romanzo filava liscio fino a poco più della prima metà, poi mi sono ritrovata in un romanzo dai toni diversi, sembrava avessi iniziato un libro totalmente diverso. Così non ci siamo, per nulla. La sensazione non l'ho gradita. 
Allo stesso tempo è stata proprio questa parte che mi ha ridotta in un mare di lacrime. Non voglio svelarvi nulla, ma potete solo immaginare: "Perfect" - dicono- "è commuovente come Colpa delle stelle di John Green."
Ho terminato il libro con un sorriso, perchè tutto sommato è stata una storia molto piacevole da leggere, ma non è stata bellissima o irrinunciabile come speravo. Non mancherò certamente di leggere qualcosaltro della scrittrice. 
Bailey, ti leggerò ancora, magari una storia meno drammatica e più sorridente.
Valuto complessivamente il libro come:

A recensione terminata, vi rivolgo le solite domande: avete letto questo libro? Lo leggerete?
Vi aspetto nei commenti.
Un bacione a voi, lettori.
Rapunzel

9 commenti:

  1. Sono molto indecisa se leggere questo libro! Non riesco a decidermi...sono a caccia di recensioni però sento molti pareri negativi o quasi... Magari darò un'opportunità all'ebook!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia, sicuramente in giro c'è tanto altro di gran lunga migliore. Non è un titolo da scartare però. Magari l ebook è la cosa migliore.

      Elimina
  2. Uhm se dici che poco tolleri la protagonista già so che farò fatica a proseguire la lettura. Magari do prima la precedenza ad altre letture

    RispondiElimina
  3. Ciao Rapunzel! All'inizio della tua recensione avevo pensato di lasciare perdere questo libro, ma poi ci ho ripensato...
    La psicologia della protagonista mi incuriosisce parecchio, e poi hai detto che si legge in fretta..
    Appena esce in biblioteca gli darò un'opportunità! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erin, sono curiosa di conoscere il tuo pensiero al riguardo. Chissà, magari avremo opinioni discordanti. Mi piace un sacco confrontarmi.
      Un bacione. <3

      Elimina
  4. Oddio, sono quasi in imbarazzo.
    Io ho letto questo libro consigliato da tutti, ma il mio parere è praticamente opposto al tuo.
    Trash, trash ovunque. Personaggi mal caratterizzati, una protagonista ODIOSA e idiota, clichè a iosa e il particolare del cancro aggiunto a casissimo alla fine... No, non mi è piaciuto per nulla!
    Mah, sarò io che non sono riuscita ad apprezzarlo!
    Nel frattempo se vuoi leggere maggiormente cosa non mi è piaciuto trovi la mia recensione qui.
    Ciau!
    Rainy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rainy, anch'io non ho apprezzato molto il romanzo, tuttavia non l'ho disprezzato totalmente. E' stato piacevele, niente di più. Pero capisco quello che intendi, perchè altri condividono il tuo parere. Ora approfondisco il tuo parere. Un bacione <3

      Elimina
  5. Leggere recensioni di libri che ho in lista è sempre un piacere... ❤
    Non ho ancora letto questo libro, ma sino ad oggi ho letto solo recensioni positive... molte volte mi sono domandata come sia possibile che nessuno abbia trovato qualche difetto, ed ecco che ora inciampo nella tua recensione...
    Non avendolo ancora letto, non posso esprimermi più di tanto... ma resto comunque curiosa di leggerlo, magari mi troverò d'accordo con te chissà ❤
    la trama mi ispira moltissimo... quindi gli darò un'opportunità ❤

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!