sabato 2 aprile 2016

Preferiti #2 | MARZO 2016 |

Cari lettori, torna la rubrica Preferiti, con la quale vi mostro i libri, le canzoni, le ricette, i cosmetici e il vestiario preferito del mese. Anche questo mese non c'è il film preferito, in quanto non amo il grande schermo, e questo ve l'ho rivelato nel post dei preferiti di febbraio. 
Ho assemblato i miei preferiti in un'unica immagine, guardate qui:
Per quanto riguarda i libri, non ho avuto dubbi sul fatto che tra le mie sette letture del mese di marzo, tre sono le migliori, o meglio, quelle che ho amato di più e ben valutato. Si tratta di 'Per sempre con me' di Jennifer L. Armentrout ( o altrimenti nota con il pseudonimo di J. Lynn), edito da Casa editrice Nord; 'Infinito +1' di Amy Harmon, firmato Newton Compton e per finire 'La chimica segreta degli incontri' di Marc Levy, Rizzoli. Cliccando sui titoli potete leggere le recensioni complete. Inutile dirvi che questi tre romanzi sono stati i miei preferiti a causa delle loro storie, protagonisti e narrazione. Tra tutti però non posso non spendere una parola in più per Marc Levy, la sua penna è d'oro, credetemi. Ha la capacità di farmi sognare come pochi scrittori riescono. Lo consiglio calorosamente.

Questa volta ho deciso di aggiungere una voce, da oggi tra i preferiti troviamo anche il vestiario. Ormai non posso più fare a meno di girare per negozi e comprare capi sportivi. Sarà che adoro l'attività fisica in palestra e che non mi lascio sfuggire qualcosa di utile, bello e soprattutto conveniente. La maglia termica in questione, firmata WORK OUT, acquistata da Primark di Londra, è molto comoda. Oltre a mettere in risalto il mio petto e le mie spalle ( un lato molto positivo che non trovo in altre maglie come Domyos), svolge la sua funzione egregiamente, infatti quando l'ho indossata ho notato che assorbe le tracce di sudore in modo eccepibile. Ottima e molto carina, per il modico prezzo di 5,00£.

La canzone del mese è un po datata: 'Goodbye my lover' di James Blunt, tratta dal suo album del 2003 'Back to bedlam'. Non rispecchia il mio stato d'animo, ma penso sia la canzone del mese perchè nella sua versione acustica, quella che ho ascoltato e riascoltato in questi giorni, riesco a cogliere tutte le sfumature della voce del cantante. Le note mi trasportano in un mondo parallelo, fantastico per la pace dei sensi. Tra l'altro la canzone ha un profondo significato: doloroso ma molto dolce.
Passiamo alle ricette. Qui c'è una sorpresa, ovvero non c'è un'unica ricetta che ho preferito, bensì due. La prima è uno Yogurt bianco con cioccolato fondente, fragole e granella di nocciole. Non l'ho preparato io, ma l'ho acquistato, sotto consiglio di una coppia di amici, sabato scorso da un localino 'FrescoLatte' di Monopoli (BA). Vi garantisco che la bontà di questo yogourt ha superato qualsiasi mia aspettativa. Non mancherò di ripetere quest'esperienza deliziosa, oserei dire, quasi divina.
La seconda ricetta, in questo caso homemade, è una Quique con salmone, ricotta e zucchina. E' fantastica. Io amo il salmone, potrei mangiarlo in grandi quantità, ma con questa ricetta il pesce è sublime. Il sapore della ricotta è quasi impercettibile, in quanto sono le zucchine e il salmone ad arricchire la quique. Ma allo stresso tempo non si può fare a meno della ricotta per amalgamare il tutto. Questa ricetta è veloce, con bassa difficoltà (per farla io!), ottima per offrirla come antipasto. Qui di seguito vi propongo la ricetta, tratta dal blog 'La cucina di Irina':
Ingredienti: - 1 rotolo di pasta Brisè - 2 fette di salmone fresco - 3 zucchine medie - 250g di ricotta - 1 uovo - 4 cucchiai di parmigiano - semi de sesamo - olio - sale, pepe
Preparazione:
Lavate le zucchine, tagliatele a pezzettini e soffriggetele con un po' di olio su una padella, salate. Sciacquate il salmone e fatelo bollire in acqua salata per 1-2 min. circa, pulite e tagliate a pezzettini. In una ciotola unite insieme la ricotta, l'uovo, il parmigiano grattugiato, le zucchine soffritte e salmone, salate e pepate. Coprite una teglia con la carta da forno e sistemate sopra la pasta Brisè, coprite tutto con l'impasto di salmone, zucchine e ricotta, guarnite sopra con dei semi di sesamo e infornate a 180° per 30 min. circa.
Provatela e poi ne parliamo.

Infine, conclude questa carrellata di preferiti, un cosmetico: 3 in 1 di Max Factor. Magari non è adatto per chi ha una pelle molto secca o dei pori troppo dilatati, perchè ha la tendenza di finire nei pori e dare l'effetto secco o di una pelle a strati, come le squame di un pesce. Proprio per la secchezza della mia pelle, ho odiato per lungo tempo questo fondo. Infatti l'ho accantonato non appena è giunta la stagione invernale, ma ora questo fondo è ottimo. L'ho rivalutato per la sua copertura e la sua lunga tenuta. Magari utilizzatelo con viso umido o dopo una crema idratante. 

Questi sono i miei preferiti del mese di marzo, e i vostri?
Vi aspetto nei commenti.
Un abbraccio, R.

2 commenti:

  1. Oddio lo yogurt! *-* Io amo lo yogurt ed ora che sta facendo più caldo mi piace prenderne uno abbondante e farci cena direttamente (la gente per strada spalanca gli occhi quando vede che ho preso una coppetta da 8/10€ ahah!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, ti capisco perfettamente. Anch'io potrei fare così, una cena sublime, direi.
      Un bacione <3

      Elimina

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!