sabato 23 luglio 2016

'Dimmi tre segreti' di Julie Buxbaum | OPINIONI LIBROSE

Buongiorno lettori, seppure con largo ritardo, finalmente pubblico la rubrica 'OPINIONI LIBROSE', la ricordate vero? E' la rubrica che abbiamo inventato io e Susy de 'I miei magici mondi', nella quale ci confrontiamo, tramite un botta e risposta, su un libro che abbiamo letto entrambe. La scelta di quest'oggi ricade su un libro che è stato pubblicato a maggio, pertanto non così recente, che ha saputo infondermi molta dolcezza, sto parlando di 'Dimmi tre segreti' di Julie Buxbaum. Un arretrato che ho ripreso qualche giorno fa e che ho divorato in pochissime ore. Credetemi che ne vale davvero la pena, e se volete approfondire il mi pensiero sul libro, cliccando esattamente QUI troverete la mia recensione, mentre QUI c'è la recensione di Susy.
1. Se dovessi parlare del libro in pochi secondi cosa ne diresti?
Susy: Un libro semplice, dolce e di facile lettura.
Rapunzel: Zuccheroso. E' il libro più dolce e tenero che abbia mai letto negli ultimi tempi.

2. Avresti cambiato qualcosa?
Susy: Assolutamente niente.
Rapunzel: Ma nulla, non avrei cambiato proprio nulla.

3. Cosa ti piace di più dei protagonisti?
Susy: Di Jessie ho apprezzato la semplicità della sua età. E' adolescente con problemi seri in famiglia che cerca di trovare la sua giusta collocazione e mi piace come ha reagito a tutto questo. Di PS ho adorato il giochino che fa con Jessie perchè le ha permesso di conoscerla meglio e di farsi conoscere nonostante solo alla fine sveli la sua identità.
Rapunzel: Jessie è una ragazza matura nonostante la sue età, infatti non piagnucola per gli atti di bullismo che la vedono come bersaglio preferito. Jessie ama studiare, anche se la scuola è diventata un incubo, svolge sempre i suoi compiti con dedizione anche senza tutor. Jessie affronta il cambiamento della sua vita con malinconia, ma nonostante tutto ha saputo costruirsi una vita a chilometri da quel posto che chiama casa. Ciò che ho adorato di lei è come sia sia data da fare per affrontare il dolore, per non farsi sopraffare dalla perdita di sua madre e assecondare, seppure in mala voglia, suo padre. Ho adorato la sua determinazione e i suoi sentimenti, le prime cotte non si dimenticano mai e Jessie le ricorda ai lettori.
Ps è un favoloso perfetto sconosciuto. Nonostante i suoi errori di grammatica, manca di virgole e lettere maiuscole nei posti giusti, è quell'amico immaginario che tutti vorremmo, quello con cui parlare quando c'è una giornata no o semplicemente quello con cui condividere tutto ciò che ci passa nella testa. Anche PS svelerà i suoi pensieri, i suoi timori e soprattutto i suoi desideri a Jessie e seppure si nasconde dietro un cellulare, PS è coraggioso, pronto ad amare.

4. Come valuti complessivamente questo libro? E perchè?
Susy: 4/5 sicuramente perchè è una storia che mi è piaciuta molto
Rapunzel: 4STARS/5. E' un piccolo gioiellino questo romanzo. Da batticuore siiii.


5. Riflessioni finali
Susy:  Penso che questo libro sia adatto a tutti quelli che credono nell'amore e che ci sia un lieto fine per tutti. E' una storia semplice e molto carina che ci dimostra quanto la comunicazione scritta ai giorno d'oggi sia essenziale e ci mostra un grande messaggio: nessuno è come sembra. Decisamente consigliato.
Rapunzel: Penso che questo libro debba essere letto da tutti, ma proprio tutti tutti. Non c'è un range d'età, ve lo dico anche nella mia recensione, perchè in fondo tutti dovrebbero conoscere di più gli adolescenti e questo libro permette di entrare un po' nella loro testa, di capire quanto magari l'atteggiamento dei genitori possa influire sul comportamento dei figli. E' sicuramente uno di quei romanzi che porta il lettore a riflettere. 

 Bene lettori, cosa pensate di questo romanzo? Se vi va, rispondete anche voi alle nostre domande. I vostri commenti sono preziosi.
Bacionissimi,
R.

Nessun commento:

Posta un commento

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!