/ La Rapunzel dei libri (e non solo): 'Nel tuo respiro' di Sophie Jackson, Recensione

mercoledì 6 luglio 2016

'Nel tuo respiro' di Sophie Jackson, Recensione

Buongiorno lettori, oggi vi parlo della mia ultima lettura: 'Nel tuo respiro' (An Ounce of hope) di Sophie Jackson, il secondo romanzo della serie 'A pround of flesh', edito a maggio da Fabbri Editori Life.

NEL TUO RESPIRO (AN OUNCE OF HOPE) | SOPHIE JACKSON | A POUND OF FLESH SERIE #2 |
ROMANCE | 352 PP | FABBRI EDITORI | 19 MAGGIO 2016 
Max non riesce a lasciarsi alle spalle il passato: la dipendenza dalla droga, la fine della sua storia con Lizzie - la donna di cui era follemente innamorato e che non è capace di dimenticare - e la perdita del loro figlio. Dopo un periodo di disintossicazione in clinica, e dopo aver imparato a esplorare le sue paure più profonde e ad affrontare i tremendi incubi che lo tormentano ogni notte, Max decide di mollare tutto e trascorrere qualche mese in una cittadina in mezzo ai boschi. E lontano dalla metropoli, lontano dalle tentazioni, incontra Grace. Con il suo innato ottimismo e il suo amore per l'arte e la fotografia, sembra essere la ragazza perfetta. Nessuno per ora sa da dove venga, o perché sia così riservata riguardo al proprio passato. Nel corso del tempo, grazie alle ore trascorse a correre insieme lungo i sentieri di montagna e a un'attrazione sempre crescente, Max e Grace iniziano ad avvicinarsi l'un l'altra. Ma lui sarà ancora in grado di aprire il suo cuore e farsi travolgere dall'amore?

RECENSIONE 
"Quelli erano ricordi da catturare e da tenere vicino al cuore, per guardarli nei momenti in cui la vita l'avrebbe ferita di nuovo." Grace
Ho rimandato la lettura di questo romanzo così tante volte che non mi sembra vero che ve ne stia parlando. Ho letto il libro in tempo relativamente breve, ma premetto che non è stato al pari del primo romanzo della serie. La storia che la Jackson racconta nel primo romanzo, A FIOR DI PELLE (recensione), è stata di gran lunga più entusiasmante, più stimolante, vuoi perchè la storia, nonostante i cliché del genere, è assai diversa dai soliti romance. Nei primi capitoli di NEL TUO RESPIRO la scrittrice si sofferma a raccontare del passato dei protagonisti per darci un quadro dell'insieme, un tantino noioso, e solo dopo si ricorda che è una storia d'amore e che i due devono incontrarsi.
Procediamo con calma e vediamo la storia.
Max sta vivendo il periodo più buio della sua vita. Dopo aver perso suo figlio Christopher e la sua compagna Lizzie, si sente morire e trova rifugio nella droga. Una semplice sniffata ha un certo potere su di lui, riesce a dimenticare qualsiasi brutto ricordo e a sentire più lieve il dolore per la perdita.
La sua vita è un gran macello, lasciatemelo dire. Max deve solo ritrovare se stesso ma la disintossicazione è un percorso difficile, che mette a dura prova qualsiasi uomo. Max troverà la forza di andare avanti, con l'aiuto dei famigliari e dei suoi amici, nonostante i suoi incubi e i suoi ricordi.
Certo è che non può rimanere nella sua città, nella sua casa, così decide di trasferirsi, almeno temporaneamente, da suo zio Vince, e ricucire le ferite del suo cuore.
«Vedo un uomo che desidera migliorare, che rimpiange le decisoni che ha preso, che vuole rimediare e andare avanti. Vedo un uomo terrorizzato all'idea di cogliere un'opportunità, di fidarsi degli altri, ma che vorrebbe farlo con tutto se stesso. Vedo un uomo distrutto, ma che prova a voltare pagina. Io vedo la speranza.» Grace
Lì incontrerà Grace, la donna dalla pelle caramello e dagli occhi verdi, chiamata Ri-Ri, perchè somigliante a Rhianna. Immaginate la protagonista di questo romanzo dalla bellezza notevole e a quanto pare, così come Grace dice nel romanzo, anche Max ha il volto e il corpo di un modello. Una coppia perfetta direi, tipico dei romanzi.
 «Queste cicatrici sono la prova che sei ancora viva. Non devi vergognartene.» Max
Grace non è una donna dal passato felice, anche lei nasconde i suoi mostri e, come Max, viene da un periodo che fatica a dimenticare, ma per ritornare a vivere deve almeno provarci. A differenza di Max, che si ripromette di non soffrire più per amore, Grace si lascia scombussolare da quel sentimento, che pian piano le sorge nel petto grazie all'uomo che le fa superare i suoi ostacoli, i suoi timori, le sue insicurezze. Il loro legame nasce come quello di molte coppie romanzesche, da un semplice rapporto fisico, ma se Grace abbatte le barriere del suo cuore, Max farà lo stesso o aprirà la porta al passato?
"Voleva essere completamente sincero con se stesso, doveva ammettere che anche a lui Grace piaceva. E tanto. Ma il suo cuore ferito e pieno di libvidi  non era ancora pronto ad amare." Max
I due protagonisti affrontano il loro dolore, lo fanno l'uno aprendosi all'altro, dandosi un'altra possibilità di essere felici, ma non senza le loro paure a tormentarli. 
Complessivamente i personaggi sono davvero carini, ma non mi hanno suscitato ciò che avrei voluto. Aspettative tradite, sono loro a parlare, lo ammetto. Tuttavia ho apprezzato lo svolgimento della storia, il fatto che non tutto fosse scontato, non un finale prevedibile. Felice mi ha reso il ritorno di Carter e Kat, i beniamini del primo romanzo, che ho adorato.
Una storia d'amore tormentata, ma molto sensuale. Consigliato, no doubt!

Per oggi è tutto lettori. Cosa pensate del libro?
Vi aspetto nei commenti.
Un abbraccio, R.

Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!