/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : 'It ends with us' di Colleen Hoover | Recensione

martedì 9 agosto 2016

'It ends with us' di Colleen Hoover | Recensione

Buongiorno lettori, oggi è un giorno speciale, ho scritto la recensione di 'IT ENDS WITH US', il nuovo romanzo di Colleen Hoover, pubblicato da Atria Books il 2 Agosto. Per quelli che mi conoscono sanno che sono una vera frana nelle lingue straniere, tuttavia ho deciso di affrontare questa lettura e non me ne sono pentita. 'It ends with us' è un must read, spero che lo possiate leggere anche voi, nella lingua italiana, al più presto.


"A volte è chi ti ama che ti fa più male."
Lily non ha mai avuto una vita facile, non ha mai smesso di lavorare duramente per la vita che desidera. Ha percorso una lungo cammino dalla piccola città del Maine, dove è cresciuta. Si è laureata al college, si è trasferita a Boston, e qui ha iniziato la sua attività in proprio. Quando prova qualcosa per lo splendido neurochirurgo di nome Ryle Kincaide, tutto nella vita di Lily sembra andare improvvisamente troppo bene perchè sia vero. 
Ryle è un uomo determinato, testardo, e forse un po' arrogante. E' gentile, brillante ed ha un debole per Lily. Il modo in cui indossa il suo camice non è niente male. Lily non può smettere di pensarlo, ma Ryle è contro le relazioni amorose. Anche se Lily è l'eccezione alla sua regola 'nessun appuntamento', non smette di chiedersi cosa sia successo in lui.
Le domande sulla sua relazione sentimentale sopraffanno Lily, tanto da farle pensare Atlas Corrigan, il suo primo amore, un legame con il passato, che si è lasciata alle spalle. Lui era un animo affine, il suo protettore. Quando Atlas improvvisamente riappare, ogni cosa costruita da Lily con Rile è minacciata. 
Con questo romanzo coraggioso e profondamente personale, Colleen Hoover ci offRe una storia straziante che le spiana il terreno come scrittrice. Il libro è la combinazione di una storia d'amore accattivante con un cast di personaggi tutti troppo umani (reali), 'It ends with us' è una storia d'amore indimenticabile, che può avere un alto costo.

RECENSIONE
'Hai ragione. Io ti ho ferito, ma anch'io sono ferito.'
Okay, devo provarci. Oggi scriverò la recensione di un romanzo che ormai è diventato parte di me. E' un pensiero costante, uno che ha lasciato il segno, uno che non dimenticherò mai, uno che entra di diritto nella lista dei miei libri preferiti. Un libro che sa di vita e che dà emozioni vere, le potrai quasi toccare, potrai sfiorare le lacrime che righeranno il tuo viso e ascoltare il battito furioso del tuo cuore, potrai sentire sulla tua belle leggeri brividi. Ho temuto di non entrare in empatia con i personaggi perchè troppo preoccupata della difficoltà della lingua straniera, ma non è stato così. La lettura è stata tanto scorrevole che me ne meraviglio. Lo ammetto, non avrei mai pensato di poter divorare in tal modo un  libro in lingua inglese, io, proprio io, che sono anti-english.
Dopo questo libro ho davvero preso atto di cosa mi son persa in tutti questi anni, precludendomi la lettura in lingua originale, e direi che devo rimediare, anche al più presto.
CoHo è una della migliori scrittrici, non lo metto in dubbio, ma mi credete quando vi dico che non ero preparata a It Ends with us? Non ero psicologicamente preparata a questo romanzo troppo reale e vero, non ero preparata a sentire sulla mia pelle e nel mio stomaco tutte quelle sensazioni che mi ha suscitato. Cielo, ricordo ancora ora il mio stato di shock mentre leggevo le note della scrittrice, ed erano SOLO. LE  NOTE. DELLA. SCRITTRICE.
E' stato un romanzo molto difficile da scrivere, ci rivela la scrittrice., ma dopo averlo letto credo che non sia solo difficile da scrivere un romanzo come questo ma che sia difficile anche leggerlo. Miei cari lettori, siamo dinnanzi ad un libro che potrà spezzare il vostro cuore, il mio l'ha già ridotto in mille pezzettini, che ora chiedono di esser ricuciti. E' davvero un libro molto intenso e pieno di amore e dolore. Credevo davvero di esser in un status mentale tale di esser pronta ad affrontare questa storia, tanti lettori oltreoceano mi avevano messa in guardia, pensavo che senza lo stress universitario mi sarei goduta a pieno questo libro, in realtà, nonostante le mie vacanze dallo studio, il libro mi ha ridotta 'uno straccio', per questo penso che non esista davvero un momento della nostra vita adatto per leggerlo. Vi direi di leggerlo nel momento in cui siete felici, molto felici, ma perchè spazzar via questa bolla di felicità? Nessuno è pronto per leggere un libro come questo, nessuno resta immune da questa storia e nessuno, dico nessuno, riuscirà a restar apatico. Non potrete sottrarvi alle sensazioni che vi scatenerà e pregherete, proprio come ho fatto io, che la scrittrice vi regali un lieto finale, perchè la vita reale è fin troppo amara perchè i libri, quelli che ci regalano ottima compagnia , speranza e fiducia nel prossimo e nel futuro, possano terminare senza cuori e fiori.
Ho sperato fino alla fine che CoHo avesse un pizzico di pietà per i suoi lettori, tuttavia la storia così cruda e vera mi ha fatto temere il peggio, ma CoHo sa come fare impazzire i lettori e come far nascere qualcosa di bello anche da situazioni brutte.
Questo libro racconta di Lily, una ragazza che ha vissuto per tanti anni in un casa di abusi, quelli che suo padre esercitava su sua madre. Più volte Lily si è domandata perchè sua madre non lasciasse quell'uomo così manesco e brutale con lei, ma ogni volta sua madre le rifilava qualche scusa, così, fino quando suo padre non si è ammalato e morto, sua madre è stata vittima di abusi. Lily ha sempre desiderato per se un futuro diverso da quello di sua madre, infatti abbandona la sua casa per raggiungere Boston, il posto dove tutto è migliore e tutto è perfetto. E' proprio in questa città che aprirà il suo negozio di fiori 'Lily Bloom's'. In questa città incontrerà Ryle, un neurochirurgo, con il quale, sul tetto di un edificio, si scambieranno nude verità, perchè alle volte è più facile confidarsi con gli sconosciuti. Quella sera i due si conoscono sotto un cielo trapuntato di stelle e si lasceranno senza un briciolo di speranza di rivedersi in futuro, ma le cose non andranno così. Il caso vuole che Lily diventi amica  e collega della sorella di Ryle e i due si rincontreranno, inevitabilmente. Ryle lotterà contro la sua natura e le chiederà una relazione, una come quella che Lily ha sempre sognato, così inizia la loro love story. Si conoscono, si capiscono, si amano, e tutto all'improvviso sembra andare davvero nel verso giusto in quella città. 
Il destino è davvero buffo, perchè sempre a Boston Lily incontrerà, per puro caso, Atlas, quel ragazzo senzatetto che ha conosciuto durante la sua adolescenza e che si rifugiava in una casa disabitata, senza corrente e acqua, vicino la sua. Lily non ha mai avuto forti legami d'amicizia con altri suoi coetanei, ma inizia ad averlo con Atlas. Pian piano Atlas entra nel mondo di Lily, e gli basta poco per scoprire che anche lei, come lui, vorrebbe combinare la propria vita. Entrambi sognano un luminoso e sereno futuro, ma è presto, molto presto per pensarci, hanno solo sedici e diciassette anni.
Ritrovare Atlas a pochi centimetri dal suo viso è sconvolgente, difatti Lily metterà in dubbio tutto ciò che ha costruito finora con Ryle. Certo non solo per Atlas, quel ragazzo dolce, con gli occhi dal colore blu cielo e dal sorriso buono, quel ragazzo che l'ha sempre protetta e che le ha riscaldato il cuore quando temeva andasse in frantumi.
«Le piante ti premiano in base a quanto amore gli dai. Se tu sei crudele con loro o le trascuri, loro non ti danno niente. Ma se tu ti prendi cura di loro e le ami nel giusto modo, loro ti premiano con regali in forma di verdure o frutti o fiori.»
«Sono come noi.»
«Me e te?»
«No. Le piante e gli esseri umani. Le piante hanno bisogno di essere amate nel giusto modo per sopravvivere. La stessa cosa vale per gli uomini. Noi contiamo, fin dalla nascita, sull'amore dei nostri genitori, che sia abbastanza per mantenerci vivi. E se i genitori dimostrano il giusto tipo di amore noi saremo uomini migliori in tutto ma se veniamo trascurati...se veniamo trascurati, diventiamo dei senzatetto e degli incapaci di avere un senso.»
«Molte piante hanno bisogno di molte cure per sopravviere. Ma altre, come gli alberi, sono forti abbastanza per farlo da sole, contando solo su se stesse e nessun altro.»
Non aspettatevi un triangolo amoroso, non lo è affatto. Lily ama con tutto il cuore entrambi i ragazzi, ma è solo uno di loro quello con cui sceglie di trascorrere tutta la vita, di sposarsi ed avere dei figli, sappiate però che niente sarà come immaginate, aspettatevi numerosissimi colpi di scena, che pian piano scandiranno il finale. Non date nulla per scontato, questa storia sa di vita e come tale è tutto un susseguirsi di eventi e cose inattese. 
Questo libro vi farà sospirare, vi farà sorridere. In una parola, vi farà emozionare. Lasciatemi dire che questo libro vi farà crogiolare nella bellezza dell'amore, sentimento che tutti sogniamo di provare nella vita, ma allo stesso tempo vi farà soffrire. Cito le parole di una bookblogger americana, con questo libro davvero vi sentirete coccolati dalle parole della scrittrice, che vi avvolgeranno in un caloroso e confortevole abbraccio, ma un attimo dopo non sarete pronti a ricevere un pugno al cuore, un dolore che potrebbe davvero farlo capitolare. Sarete rapiti dalla bellezza di questo romanzo e dalla sua intensità. E' così profondo ed autentico che vi farà sognare, ma anche piangere e soffrire, così come solo Colleen Hoover con la sua penna sa fare. 
Ho amato il romanzo interamente, dall'inizio alla fine. Ho pianto, cosa impensabile, leggendo le note della scrittrice, perchè quelle parole sono forti, fanno male.
"Solo perchè le persone ti feriscono non significa che puoi semplicemente smettere di amarle. Non sono le azioni delle persone che feriscono di più. E' l'amore. Se non ci fosse l'amore unito all'azione, il dolore sarebbe un po' più facile da sopportare."
Questo libro ha il potere di distruggerci il cuore, per questo credo di non voler leggere il libro una volta qui in Italia, fa molto male. Tuttavia leggetelo, perchè merita di esser letto. Perché nessun lettore deve precludersi un libro come questo, dico nessuno, soprattutto le lettrici. Tutte le donne devono conoscere la storia di Lily, perchè come lei possano trovare quel coraggio e quella forza di affrontare la vita.
Immaginavo che la recensione di questo libro fosse troppo lunga, ma non posso frenare l'impulso di parlare del romanzo e sfogarmi con voi, perchè solo dopo avervi raccontato del libro posso davvero archiviarlo e conservarlo nel mio cuore.
Non si hanno notizie sulla sua pubblicazione in Italia, considerate che Leggereditore deve ancora pubblicare 'November 9', Suppongo che 'It ends with us' si farà aspettare in Italia, perciò se potete leggetelo in lingua inglese vi assicuro che è molto facile comprendere il testo e soprattutto vi aiuterà a rispolverare le vostre conoscenze linguistiche.
IL LIBRO E' PERFETTO!!! 5STARS/5

Avete letto questo libro? Cosa ne pensate? Per chi ancora non l'avesse fatto, scrivetemi le vostre opinioni.
Vi aspetto nei commenti.
Bacioni, R.

3 commenti:

  1. Recensione stupenda *_*
    Io già adoro la Hoover a prescindere, anche se non sono ancora riuscita a leggere le ultime due uscite, però caspita, mi sa che con questo i fazzoletti non basteranno! Baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Deb, grazie grazie di cuore❤️
    Anch'io mi sono persa alcuni suoi libri che qui in Italia devono ancora essere pubblicati, ma aspettiamo ottobre per November 9, tra un mese 🤗 Sto facendo i salti di gioia. Credo che Never Never lo leggerò in lingua originale, non vedo l'ora! In effetti il libro è straziante, far guarire il cuore è difficile da letture cone questa, tuttavia ci sono dei libri che riescono a farti stare meglio, che ti fanno sperare di vivere solo cose belle😍 Un grande bacio ❤️❤️

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!