/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : 'The Crown' di Kiera Cass | RECENSIONE

mercoledì 3 agosto 2016

'The Crown' di Kiera Cass | RECENSIONE

Buongiorno lettori, riprendo oggi a pubblicare recensioni. La prima recensione della settimana è sull'ultimo libro della serie 'The Selection' di Kiera Cass, dal titolo 'The Crown', edito da Sperling & Kupfer a maggio 2016.

 THE CROWN | KIERA CASS | 
THE SELECTION SERIES #5 (-0.4THE QUEEN -0.5THE PRINCE -1.THE SELECTION -2.THE ELITE -2.5THE GUARD -2.6THE FAVOURITE -3.THE ONE -3.1THE EPILOGUE -4.THE HEIR -5.THE CROWN)
YA/URBAN FANTASY | 300PP | SPERLING & KUPFER | 10/05/2016
35 pretendenti. Una principessa. Chi vincerà la nuova Selezione?
Nel regno di Illéa è iniziata una nuova era. E una nuova competizione. A vent’anni di distanza dall’inizio dell’amore tra America Singer e il principe Maxon, infatti, è la loro primogenita, Eadlyn, la protagonista della Selezione. Ora, anche per lei, è arrivato il momento di una scelta, la più difficile e la più importante. Perché Eadlyn mai avrebbe pensato di trovare l’amore proprio tra quei trentacinque pretendenti. Eppure, a volte, il cuore ha un modo tutto suo di sorprenderci.


RECENSIONE
Che gran peccato!!! Delusa ed amareggiata, ecco il mio status mode on, ora che mi accingo a scrivere la recensione dell'ultimo romanzo della serie 'The Selection'. Se avevo lodato e adorato la scrittrice nei suoi primi tre romanzi, quelli in cui narra la storia di Mason ed America, poco mi ha soddisfatto negli ultimi due, quelli in cui l'attenzione è puntata tutta su Eadlyn, futura regina di Illéa, figlia di re Mason e la regina America.
Non avrei mai pensato che la scrittrice avrebbe tradito le mie aspettative, credevo che con i suoi ultimi romanzi continuasse ad esercitare la sua magia, trasportandomi in un mondo di scarpette, balli e fate turchine, invece tutto è molto noioso. Con 'The Heir' ho fin da subito trovato ciò che non andava nel romanzo, la mia recensione, che potete leggere QUI, potrà chiarirvi il motivo per il quale con il libro non è stato amore a prima vista, in pochissime parole: Eadlyn, questa principessa altezzosa che guarda tutto e tutti con la puzza sotto il naso e con l'aria so-tutto-io e io-sono-più-potente-di-tutti.
Gli eventi che si sono susseguiti a Palazzo, raccontati da Kiera Cass nelle ultime pagine di 'The Heir', hanno il potere di far cadere dal piedistallo Eadlyn. Finalmente comprende cosa significa regnare, essendo ora una reggente, e comprende quanto sia importante prendere il posto dei suoi genitori, così da concedere loro un'esistenza più tranquilla, senza doversi preoccupare delle questioni di corte e del Paese. Eadlyn è pronta per governare, ma non può farlo sola. E' importante che abbia accanto a sè un uomo che non solo sia fedele e devoto alla sua regina, ma che abbia un cuore tutto per Eadlyn, che respiri per Eadlyn, che viva per Eadlyn. 
La principessa non cerca solo un compagno per la vita, cerca l'amore, quello che ti toglie il respiro e ti porta in paradiso in un battito di ciglia, quello che ti fa fermare il cuore l'attimo prima e battere furioso quello dopo. Eadlyn, come tutte le principesse, sogna l'amore ma non è ancora giunta a provarlo con i ragazzi superstiti della Selezione.
In 'The Crown' Eadlyn si mostra diversa da come l'abbiamo conosciuta in 'The Heir'. E' sicuramente più matura e più responsabile, soprattutto è diventata una donna più forte, ora che suo fratello gemello Ahren è diventato principe sposo della principessa di Francia, Camille. Le sue parole e i suoi atteggiamenti ora non sono più distruttivi, bensì volti a costruire un legame con uno di quei ragazzi che le sarà accanto per il resto della sua vita. Non immaginerete mai chi la principessa inizi ad amare, fino all'ultimo rigo. Temerete che per Eadlyn non ci sia lieto fine, tante sono le ostilità e le difficoltà da dover superare, ma come una fiaba che si rispetti, anche per Eadlyn c'è un finale felice. Io l'avrei immaginato in modo diverso, tuttavia quello scelto dalla scrittrice è di una dolcezza travolgente. Aprirà ed addolcirà i vostri cuori, perchè nessuno può restare immune alla gentilezza e alla tenerezza del ragazzo che Eadlyn scopre di amare. Forse sono stati i suoi gesti, minimi e banali, a far sì che il suo cuore battesse per lui, forse non è necessario dimostrare in grande stile il sentimento provato, forse bisogna cercarlo nei sorrisi, negli abbracci, nella parole accarezzevoli. Forse l'amore è questo: stare bene con poco e nulla, ma esser felici perchè si è insieme.
"Ciò che rende attraente una persona è il modo in cui ti fa ridere o come sembra ti sappia leggere nel pensiero."
In questo episodio ho preferito di gran lunga Eadlyn, che invece poco ho tollerato nel libro precedente, tuttavia ci sono state parti che non hanno catturato molto la mia attenzione, sono rimasta apatica per tutta la loro lettura, pensando che fossero passaggi inseriti dalla scrittrice per allungare il brodo, infatti ero avida, questo termine dovete prenderlo alla lettera, di scoprire i nomi dei ragazzi che si contendevano il cuore della principessa e quello che l'avrebbe ottenuto per intero. Ho adorato il futuro principe, il suo nome lo scoprirete leggendolo, per i suoi modi e per la sua onestà. La pecca del romanzo è che di baci e cuori si legge ben poco, cosa che mentre, seppure in piccole dosi, la Cass ci ha regalato in molte più occasioni con America e Mason. Avrei voluto più romanticismo e che non si concentrasse solo verso gli ultimi capitoli, avrei voluto godermi la loro storia pagine e pagine prima, forse questo avrebbe reso il romanzo più accattivante e coinvolgente.
 «Non conosco nessuno che abbia avuto un primo bacio davvero bello.»
«Neanch'io. Forse non sono i primi baci che devono essere speciali, forse sono gli ultimi.»
La stile della scrittrice è semplice e lineare, per questo tutti i suoi libri si leggono velocemente, ma per 'The Cronw' non ho avuto stesse emozioni e batticuori che America e Mason mi hanno regalato in 'The One', che a oggi resta il mio libro preferito della serie. Tutto questo mi porta a consigliarvi il libro, perchè non potete lasciare interrotta la serie, ma con dovute cautele: dovete essere a conoscenza che gli ultimi due capitoli della serie non sono così entusiasmanti e travolgenti come i primi tre, che ho preferito oltre misura. 
'The Crown' è da 3.5/5 stars, né più né meno. PIU' CHE PIACEVOLE.

Siete d'accordo con me? Scrivetemelo nei commenti.
Vi aspetto, baci <3

Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!