lunedì 10 ottobre 2016

"Bugie pericolose" di Becca Fitzpatrick | Recensione

Buongiorno lettori, oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha tenuta incollata alle sue pagine avidamente. Purtroppo il periodo di lettura è stato tale da non poterlo leggere tutto d'un fiato, altrimenti, ve lo garantisco, lo avrei fatto. Vi assicuro che non ne avrei fatto indigestione del racconto e dei protagonisti, infatti, se solo fosse possibile, ne vorrei ancora di Stella, Chet, Inny e Dusty. Parlo di "Bugie pericolose" di Becca Fitzpatrick, "Beautiful lies", in lingua originale.



BUGIE PERICOLOSE (BEAUTIFUL LIES) | BECCA FITZPATRICK | 
STANDALONE | YA-MYSTERY | 360 PP | PIEMME | SETTEMBRE 2016
Stella Gordon non è il suo vero nome. Thunder Basin, in Nebraska, non è la sua vera casa. Questa non è la sua vera vita... ma dopo aver assistito all’omicidio dello spacciatore di sua mamma, è stata immediatamente inserita nel programma di protezione testimoni.
Stella però non ha nessuna intenzione di vivere lontano dal fidanzato, per di più in un posto dimenticato da Dio e dagli uomini. Risultato: fa di tutto per irritare chi dovrebbe proteggerla e, più in generale, chiunque incontri. Visto che non si tratterrà laggiù un minuto più del necessario, che senso ha farsi degli amici? Il ragionamento fila più o meno liscio, finché non conosce Chet Falconer che è giovane, dannatamente attraente e, più di ogni altra cosa, detesta le bugie.


RECENSIONE
Ho letto questo libro spinta dalla trama, il genere Young Adult è uno dei miei preferiti e quando è ben legato al genere mystery, talvolta, riesco ad apprezzarlo ancor più. Su queste premesse, che vi avevo anticipato sul post What's on my bedside table?, ho iniziato come un treno, a tutta forza, il libro e ben presto me ne sono innamorata. Le mie prime impressioni alquanto positive, si sono trasformate in impressioni assolutamente positive ancor prima di sfiorare la metà delle pagine, ancor prima di arrivare a metà racconto. Non so precisamente cosa mi abbia fatto innamorare del libro, magari la storia, il desiderio di scoprire cosa è successo e cosa accadrà, i protagonisti, i loro segreti o lo stile della scrittrice. Forse tutto ciò mi ha spinto ad apprezzare notevolmente il romanzo. Vorrei che fosse chiaro che non  parliamo solamente di un libro piacevole, ma di un libro meraviglioso, che si avvicina, in modo inverosimile, alla perfezione secondo l'animo di lettore che c'è in me. Fin da ora aspettatevi una recensione super positiva e non abbiate dubbi, dovete far vostro questo romanzo. Se passate da una libreria o se volete comprare l'ebook, fermatevi a leggere le prime pagine, verrete subito conquistati dal magico mondo che la Fitzpatrick ha creato. Io ci sono entrata in un battito di ciglia.
"Passiamo tutta la vita a scappare dal passato, senza renderci conto che viaggia con noi, che non possiamo correre più velocemente di lui."
Assistere all'uccisione di un uomo è qualcosa che può cambiare radicalmente la tua vita, è ciò che succede a Stella. Incastrare un boss mafioso, nonché lo spacciatore di sua madre, è un grande pericolo, ne va di mezzo la sua vita e quella di chi ama, come il suo ragazzo Reed, ma non può tirarsi indietro. Inserita nel Programma Protezione Testimoni, la polizia di Philadelphia ha impedito a Stella di restare nella sua città, mantenere i rapporti con i suoi amici, conservare il suo nome e cognome. Stella sarà in affido per tutta l'estate in una piccola cittadina, troppo stretta per Stella, almeno all'inizio.

Stella detesta tutto ciò che la circonda, la sua stanza a Philadelphia era meravigliosa, aveva un letto nuovo, delle pareti ben pulite, aveva un cellulare di ultima generazione, una macchina molto costosa, ed ora cosa le resta? Niente, se non se stessa. Vivere con Carmina, ex poliziotta ormai in pensione, non le risulta facile, la donna le pone dei paletti, dei non fare e dei devi fare, le impone addirittura il coprifuoco, insomma Carmina le fa da mamma e questo, se all'inizio  è poco tollerato da Stella, è sempre più apprezzato poi, perché vedete, Stella, è una ragazza come tante, ribella a causa della sua età, ma Carmina le fa comprendere che tutte quelle restrizioni o limitazioni sono solo per il suo bene, poste da chi tiene a lei.
In quel posto che sembra dimenticato da Dio, Stella inizia a vivere una vita vera, quella che tutte le ragazzine della sua età dovrebbero vivere, con dei genitori affianco, ognuno con il proprio ruolo, senza che la figlia faccia da mamma a sua madre. Una figlia non può prendersi cura di sua madre soprattutto quando è la madre a distruggere se stessa. E' in quel posto che Stella conosce Inny, una sua coetanea incinta, i genitori della quale hanno rotto i ponti con lei a causa della gravidanza e Chet, il ragazzo che alle cinque del mattino lavora sul prato di Carmina.
"E in quel momento sono riuscita a pensare solo a quanto stessi bene con lui. Mi sentivo felice, felice in modo delirante, completa come non mai."
Stella è innamorata di Reed, ma gli occhi di Chet non le sono indifferenti, quel ragazzo non è un semplice ragazzo, ma è quello per il quale il cuore di Stella perde un battito, due, tre, quattro...battiti.
Anche Chet si innamora facilmente del sorriso di Stella, ama la sua spontaneità, il suo tenergli testa, la sua solarità, ma di Stella, della vera Estella, non conosce nulla se non tante menzogne. Le bugie hanno le gambe corte e quando verranno alla luce, saranno letali per la loro relazione?
"Quando ami qualcuno, te ne prendi cura. Combatti le sue battaglie."
Oh cara Becca, avresti dovuto avvisare i tuoi cari lettori che avevi scritto una storia così importante. Importante perché la scrittrice tratta moltissimi temi, tutti di rilevanza attuale e di ampia riflessione, in modo assolutamente ineccepibile. Temevo che questo libro potesse esser un'accozzaglia di fatti che mostrano il reale profilo della vita, ma che non fossero affrontati con la dovuta parsimonia e cura dalla scrittrice, invece mi ha sbalordito. Sono ancora in shock per quanto questo libro abbia saputo scalfire alcune delle mie perplessità. Violenza sulle donne, bullismo, utilizzo di sostanze alcoliche e stupefacenti, mancata attenzione dei genitori verso i figli, lutti, dolore su dolore, strato dopo strato la Fitzpatrick mostra come niente sia impossibile da perdonare e superare, con accanto le persone giuste, con l'amore e la serenità. E' inutile star qui e continuare a scrivere quanto mi siano piaciuti Stella e Chet, perché, lo ammetto, sono una coppia fantastica, li adoro, tanto che spero in un secondo libro della scrittrice in cui si racconti di Dusty, fratello di Chet, ed Inny.
"La paura e la disperazione non erano ragioni valide per amare qualcuno. L'amore non dovrebbe aver bisogno di ragioni. E' un legame profondo, un impegno del cuore. Dovrebbe farti mancare il respiro. E non dovrebbe mai farti scendere a compromessi."
Aprite bene le orecchie, in tal caso sarebbe meglio dire aprite bene gli occhi: non perdete questa perla, il libro vi coinvolgerà a tal punto che faticherete ad abbandonare la lettura. Tuttavia la suspense che aleggia in tutto il libro vi terrà in allerta e soprattutto desiderosi di giungere ben presto alla fine del racconto.
4.5/5 STARS MERAVIGLIOSO, LO CONSIGLIO ASSOLUTAMENTE!!!

Bene lettori, questa è una delle mie ultime letture che volevo condividere al più presto con voi. Sono troppo entusiasta per libro così belli.
Cosa pensate del libro? Lo leggerete? Lo avete letto?
Vi aspetto nei commenti.
Baci, R ♥

9 commenti:

  1. wow Rosalba sai che non mi avevano consigliato di iniziare a leggere Becca proprio da questo libro? Ho letto dei "Ni" fino alla tua bellissima e super entusiasmante recensione quindi mi hai fatto vincere ogni titubanza e mi fionderò spero prestissimo fra queste pagine, grazie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely a me è piaciuto tantissimo. Ha saputo coinvolgermi molto facilmente. Ho amato da subito i protagonisti.
      Spero che possa piacerti tanto quanto sia piaciuto a me.
      Buona lettura ♥

      Elimina
  2. Mi hai convinta‼ Lo inserisco in WL :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, ne sono felice. Mi auguro tu possa passare piacevolissime ore in compagnia di questo romanzo. Un abbraccio ♥

      Elimina
  3. Ciao carissima!
    Non conosco questo libro, ma sembra molto bello e dopo la tua positiva recensione, ci farò certamente un pensierino.
    Un abbraccione, grazie sempre di tutto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, consigliatissimo.
      Un abbraccio ♥
      Con piacere, quando vuoi

      Elimina
  4. Ciao, è una di quelle ( poche ) recensione che leggo con un parere positivo, mi aspetto molto da questo libro ( ho letto Black Ice e la serie Hush Hush ed entrambi mi sono piaciuti molto), non vedo l' ora di leggerlo!
    Ella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ella, anch'io ho letto pareri negativi non semplicemente su Bugie Pericolose bensì sulla scrittrice. Insomma c'è chi non l'ha gradita per nulla. Eppure è davvero notevole la sua penna.
      Spero possa piacerti tanto quanto sia piaciuto a me.
      Aspetto la tua recensione.
      A presto, R.♥

      Elimina
  5. Anche io devo leggerlo! E mi hai incuriosito molto. Bene, almeno parto avvantaggiata!

    RispondiElimina

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!