/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : "È solo una storia d'amore" di Anna Premoli | Recensione

martedì 15 novembre 2016

"È solo una storia d'amore" di Anna Premoli | Recensione

Buongiorno lettori, quest'oggi vi parlo di Anna Premoli e del suo ultimo libro, edito da Newton Compton, il 3 Novembre, dal titolo "E' solo una storia d'amore". Ringrazio la casa editrice e l'addetta stampa per aver ricevuto il libro in formato cartaceo ancor prima della sua pubblicazione e mi rammarico per non averne parlato prima, ma cercherò di rimediare con una recensione con i fiocchi.

E' SOLO UNA STORIA D'AMORE | ANNA PREMOLI | 
STANDALONE | 320 PP | CONTEMPORARY ROMANCE | 
NEWTON COMPTON | 03/11/2016
goodreadsamazonkobostorefeltrinelli
 Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no? 


RECENSIONE
Dopo aver letto molti dei suoi romanzi, o meglio quasi tutti, Anna Premoli è certamente una delle scrittrici italiane che preferisco.  Mi piacciono le sue storie, i suoi protagonisti, il suo sarcasmo e quella spensieratezza che trovo sempre nei suoi libri. Tuttavia "Ti prego lasciati odiare" è finora il libro che più ho amato dell'autrice e che consiglio di leggere, soprattutto a coloro che ancora non conoscono Anna e che vogliono approcciarsi alle sue storie. 
In "E' solo una storia d'amore" la scrittrice affronta una tematica che mi ha incuriosita fin da subito: scrivere e leggere libri rosa. Molto spesso libri sentimentali con le copertine rosa sono sottovalutati da molti, qualcuno li classifica ancora come robaccia o come "non sono libri", in realtà non sanno cosa si perdono, soprattutto se questo vociare proviene da chi non ha mai preso un mano un libro rosa. Non dico che tutti i libri rosa sono memorabili ma non possono nemmeno esser classificati tutti quanti in tal modo e poi, cosa ancora più importante, perché mal giudicare i gusti letterari dei lettori? Ognuno ha le sue preferenze ovunque, in fatto di abbigliamento, in fatto di cibo e anche in fatto di libri, perciò, a voi, sì proprio a voi che mal guardate qualcuno che legge un libro rosa, perché mal giudicate un libro se vi fermate solo alla copertina o al genere di appartenenza? Non pensate di esser troppo superficiali? E anche a voi che leggete questi romanzi perché vergognarsi di sfoggiare queste letture, sono sempre libri e come tali devono esser venerati, non credete? 
Fregatevene del giudizio della gente, che parli e lo faccia anche male, ciò che conta è ciò che un libro ci dà, le emozioni che ci infonde, lo star bene leggendo, che sia un rosa, un giallo, un noir, non importa, è semplicemente un libro. 
Su questa premessa ho letto il romanzo e mi sono semplicemente sorpresa di come la scrittrice abbia saputo strutturare il protagonista maschile, Aidan, scrittore premiato, che non riesce più a scrivere qualcosa di sensazionale da proporre al suo editore da anni. Nonostante Aidan ha sempre ritenuto che i romanzi rosa siano semplicemente dei romanzetti di poco conto, si ricrederà quando concederà loro un'occasione e quando sarà proprio una scrittrice di romanzi sentimentali la sua musa ispiratrice, quella grazie alla quale è riuscito a metter su pagine e pagine di un libro che pian piano prenderà forma ed infine vedrà luce. Ho molto apprezzato la parte del libro in cui si evidenza che le scrittrici di rosa non sono da meno se paragonate ad altri scrittori di altri generi, anche loro possono diffondere messaggi e parlare al lettore, i romanzi rosa spesso custodiscono uno stile pungente, diretto e ironico. E' sicuramente un modo di raccontare più semplice, ma cosa cerchereste voi quando, dopo una giornata estenuante, vorreste solo trovare serenità e relax nelle pagine di un libro? Non certo qualcosa di impegnativo, che vi bruci i restanti neuroni attivi che vi restino.
Ho molto apprezzato anche la protagonista femminile, una donna abbastanza forte, che sa il fatto suo. Laurel è determinata, abitudinaria, precisa e senza uno straccio di uomo. Non pensate che Laurel voglia come uomo uno dei suoi personaggi di carta, nessuno è perfetto come loro, ma semplicemente non ha ancora trovato l'uomo giusto per lei, tuttavia trova incredibile la sintonia che c'è tra lei ed Aidan, lo scrittore che più disprezza il suo genere letterario di appartenenza. 
Ciò che non ho molto gradito è stato in parte il personaggio di Aidan, l'ho trovato un uomo fin troppo disperato, non che non sia stato molto carino in talune situazioni con Lauren, ma, a mio parere, il suo esser troppo attaccato a lei lo ha reso meno affascinate.  Laurel anche sembra una protagonista troppo fredda, avrei preferito fosse più coinvolta nella storia e che si lasciasse trasportare più semplicemente dalle sue emozioni.
Complessivamente il romanzo è davvero molto carino, in alcuni tratti molto reale, tanto da farmi domandare se non si trattasse di una storia vera, ma questo, quanta verità ci sia nel libro, potrà svelarlo solo la scrittrice.
Ciò che mi ha incuriosito non poco sono i personaggi secondari Norman ed Alex, ti prego Anna regalaci una storia su di loro al più presto. ♥.♥
Se siete in cerca di una lettura rosa piacevole allora questo è il libro adatto per voi, Laurel e Aidan sapranno tenervi compagnia e apprezzerete il tempo trascorso con loro. 
3/5 STARS
Questa foto l'ho scattata domenica mattina in occasione della recensione al fine di arricchire il blog di foto e dare un tocco di colore.

Bene lettori, per oggi è tutto.
Ditemi un po9: avete letto questo libro? Cosa ve ne pare?
Vi aspetto nei commenti. Bacionissimi!!!
R ♥

3 commenti:

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!