/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : "Nel profondo della foresta" di Holly Black | Recensione

sabato 29 aprile 2017

"Nel profondo della foresta" di Holly Black | Recensione

Salve lettori, oggi voglio parlarvi di un libro, letto dietro gentile concessione di Mondadori, che ringrazio. Si tratta di "Nel profondo della foresta" di Holly Black, edito da Mondadori.
Recensione del libro Nel profondo della foresta di Holly Black, edito da Mondadori.


RECENSIONE 
Dopo aver letto la trama di questo romanzo la curiosità si è impossessata di me. Ero così curiosa di conoscere questa storia a tal punto da leggere recensioni in lingua, di lettori che oltreoceano mi hanno anticipato nella lettura del romanzo. Difatti la storia, così come raccontata nella sinossi, è davvero invitante. Non capita tutti i giorni di  leggere di una foresta incantata, nel bel mezzo della quale c'è una bara fatta di cristallo, in cui giace morto, o meglio addormentato, un ragazzo bellissimo con le orecchie affilate come coltelli e le corna. Non solo l'ambientazione, ma ciò che ha contribuito a farmi leggere questo libro sono i due protagonisti Hazel e Ben, che combattono contro le forze oscure della foresta incantata. Sono due adolescenti, ma nel bosco sono due guerrieri, l'uno ammalia i cattivi con la sua dolce musica, distraendoli, l'altra li coglie alla sprovvista e bam....li uccide. Non credete che sia così semplice togliere di mezzo quei mostri perché dalla loro parte hanno la magia invece Hazel e Ben sono due semplici ragazzini.


La storia si complica non poco quando il ragazzo bellissimo con le corna si sveglia, o meglio viene svegliato. Sarà anche lui un mostro spietato della foresta? Ciò che è certo è che qualcuno, dopo lunghi anni, è riuscito a rompere la bara di cristallo, fatta di lacrime, difficile, se non impossible, da infrangere in mille pezzi come è successo.
La storia però si rende ancora più inquietante per eventi inaspettati e un po' macabri, come la morte di persone che si sono inoltrate nelle foresta, soprattutto turisti alla ricerca di avventure presso la foresta incantata.
A tutto di si aggiunge lo stato d'animo della protagonista, Hazel, che non ricorda il motivo per il quale al suo risveglio i capelli e le sue vesti sono sporche di fango e il suo corpo coperto di lividi. Hazel è legata alla foresta e il come vi resta scoprirlo con la lettura. 

Non mi sarei mai aspettata che questo libro ammaliasse il lettore fin dalle prime pagine, tuttavia non credevo che il libro mi avrebbe arrecato un po' di inquietudine perché in effetti è un libro che presenta molte parti macabre, ma davvero macabre. Pertanto siate davvero attenti. Non consiglierei questo libro ai ragazzi più piccoli, amanti del fantasy. Ma lo consiglierei a chi vorrebbe inoltrarsi nel profondo della foresta e combattere a fianco di Hazel e Ben. Mille e una avventura vi aspettano in questo romanzo e ciò che colpisce e che fa la differenza è l'inaspettato. Ci sono scene che vi stupiranno perché non ve le aspetterete. Colpi di scena, magia e un pizzico di romanticismo dominano tutto il romanzo ed é un mix presssoché perfetto. 
Il libro mi è piaciuto molto e lo consiglio vivamente si fan del genere fantasy, seppure con le dovute accortezze, di cui sopra.

Bene lettori questo è tutto per oggi. Cosa pensate di questo libro? L'avete letto?
Vi aspetto nei commenti, R❤️

Nessun commento:

Posta un commento

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!