/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : Recensione: 'L'amore arriva sempre al momento sbagliato' di Brittainy C. Cherry

sabato 16 aprile 2016

Recensione: 'L'amore arriva sempre al momento sbagliato' di Brittainy C. Cherry

Cari lettori, oggi recensisco un romanzo che ritengo sia un gioiello dal valore inestimabile. Non ha alcuna pecca e lo consiglio fermamente. Parlo di 'L'amore arriva sempre al momento sbagliato' di Brittainy C. Cherry (Loving Mr. Daniels), edito da Newton Compton il 15/04 l'ebook e il 21/04 il cartaceo.

Titolo: L'amore arriva sempre al momento sbagliato | Titolo originale: Loving Mr. Daniels | Scrittrice: Brittainy C. Cherry | Libro auto-conclusivo | Pagine: 320 | Casa editrice: Newton Compton | Data di pubblicazione: 21/04/2016

Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l’idea di trascorrere l’ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subito due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l’amore, ma l’incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si “scontrano” a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose…

RECENSIONE
Perfetto. Penso che non esista un paramento o un criterio per stabilire universalmente qualcosa come perfetta, penso che mentre la perfezione sia soggettiva. Ciascuno di noi penserà a qualcosa e la riterrà perfetta, meno perfetta o imperfetta. Secondo la mia concezione di perfezione, 'L'amore arriva sempre al momento sbagliato' è un libro perfetto. Meraviglioso, mozzafiato, delicato, profondo, commuovente e pieno d'amore puro e vero. 
'Loving Mr. Daniels', il titolo americano del romanzo, ha appassionato tantissimi lettori, ed è stato nominato come uno dei migliori romanzi del 2014 americani. Il successo di questo libro lo si deve alla scrittrice. Con la sua penna leggiadra e armoniosa, ha saputo tessere una storia dalla trama non complessa, ma ricca di sentimenti, raccontati in tutte le loro sfumature, accentuandone di volta in volta la loro l'intensità. Di tale bravura ne prendo atto così da considerare Brittainy C. Cherry come una delle scrittrici che preferisco. Magari è ancora troppo presto per dire ufficialmente che questa scrittrice sia una delle migliori che abbia mai letto, perchè ho potuto leggere solo uno dei suoi romanzi, ma con questo romanzo ha veramente bandito ogni chance al mio animo di lettore di non innamorarsi dello stile della scrittrice. Ha reso sempre più difficile rimanere estraneo alla storia e non appassionarsi. Ha reso impossibile sperare di mantenere una certa distanza con la storia raccontata infatti dopo aver letto pochissime pagine, ma cosa dico, mi sono serviti pochissimi righi per essere in balia delle emozioni più forti che il lettore possa provare. 
Questo libro racconta di amore, lo so per certo, in tutte le sue forme. La differenza con molti romanzi è come l'amore ci viene mostrato dalla scrittrice. Non è il semplice e banale amore tra due ragazzi, ma è quell'amore speciale che sorge tra genitori e figli, tra fratelli e sorelle, quell'amore che nasce spontaneo, che non chiede nulla in cambio, ma che si dà incondizionatamente. Talvolta quell'amore è immenso e così grande da poterlo dimostrare. L'animo umano, in taluni casi, è talmente fragile che sopravvive solo grazie all'amore, ma agire per amore è difficile. Solo chi ha coraggio e chi crede fermamente nei propri sentimenti ama immensamente e lo dimostra senza difficoltà.
Ashlyn ha diciannove anni, vive a Chicago con sua madre Kim e sua sorella gemella Gabby, ma un giorno quel Dio, che è lassù, porta dolore in questa famiglia. Gabby muore di leucemia e Ashlyn perde non solo sua sorella ma parte della sua anima. Gabby non era solo sangue del suo sangue, ma era quella ragazza con cui condivideva tutto: pranzi, cene, camera da letto, segreti, emozioni, confidenze. Insomma è quella ragazza senza la quale Ashlyn non può respirare e ora che non c'è più Ashlyn è in vortice oscuro, dal quale fa fatica a fuoriuscire. La sua vita sembra andare di male in peggio quando sua madre Kim,  stremata dal dolore della perdita, si chiude in se stessa e cerca la soluzione ai suoi problemi nell'alcool, senza curarsi di sua figlia Ashlyn, senza condividere quel dolore che lacera la loro anima e il loro cuore così da superarlo assieme con semplici carezze e abbracci. Ash è sola, quella madre che tanto vorrebbe al suo fianco non c'è, e per di più la allontana, chiedendole di trasferirsi nel Wisconsin con suo padre Henry, che per tutta la vita ha dimenticato i suoi compleanni e che le ha inviato solo una cartolina o due per augurarle Buon Natale. Quel padre che è sempre stato assente, ma che ha tutte le intenzioni di riparare ai suoi errori e riprendere i rapporti con la sua famiglia.
Nel bel mezzo del viaggio verso il Wisconsin, Ashlyn incontra due occhi di un azzurro splendente, che la guardano senza vergogna. Quello sguardo è così profondo, quel colore è così bello che Ash trova difficile sviare il suo sguardo. Quegli occhi la stregano, la incantano e la sua determinazione di passare inosservata si frantuma come del vetro fragile. Quegli occhi la seguono fin quando il bus non termina la corsa. Occhi del genere dovrebbero essere proibiti per legge.
Daniel resta affascinato dalla giovane ragazza, imbarazzata, insicura di se, che si nasconde dietro il suo amato Shakespeare. Anche Daniel ha sofferto e soffre ancora, la vita non è stata generosa con lui, i suoi demoni sembrano più leggeri se pensa a quella ragazza, negli occhi della quale ha ritrovato la stessa sofferenza, lo stesso dolore che dilania il suo animo ed è l'unica che può capire i suoi sentimenti. Come è possibile trovare l'agognata tranquillità negli occhi di uno sconosciuto? 
Daniel non avrebbe mai pensato di trovare una ragazza che potesse capirlo senza difficoltà, che potesse entrargli dentro così da sentire meno forte quel dolore che attanaglia il suo cuore. Ma questo non è il momento adatto per innamorarsi. Ashlyn è una sua studentessa, e come tale dovrebbe restare, perchè le relazioni tra alunna e professore sono proibite, ma Ashlyn è una tentazione molto forte. E' la luce che sogna di raggiungere da anni, quel raggio di sole che può regalargli serenità, e pace. Anche per Ashlyn Daniel è quel ragazzo l'ha salvata dalla tristezza. In una sola notte, Daniel ha spazzato via l'oblio e le ha restituito un pizzico di desiderio di vivere.
Rinunciare ai loro baci, e alle loro carezze o continuare in segreto, lontani da occhi indiscreti?
Seguire l'istituto o la ragione? Si può rinunciare a qualcosa che è così benefico per noi stessi? 
Attorno a una storia d'amore fuori dal comune, così autentica e genuina, fanno la loro comparsa Kim, Henry, Hailey e Ryan.  
Hailey e Ryan sono i figli di Kim, compagna di Henry. Anch'essi convivono con il dolore della perdita di un caro, l'uno è così diverso dall'altro, così diversi dalla normalità, ma è così bella la normalità?
Con Hailey e Ryan, la scrittrice ci dimostra quanto la differenza sia meravigliosa, da mostrare e non nascondere. Certo Daniel e Ashlyn sono i protagonisti di questo romanzo, fantastici in ogni loro sfumatura. Amano, soffrono, si mantengono in vita prima di incontrarsi, iniziano a vivere dopo il loro incontro, con intensità e forza d'animo. Ma Ryan è il personaggio che fa la differenza. Non avrei mai pensato di amare un personaggio secondario, eppure Ryan è quel ragazzo incompreso per la sua diversità, ma che, nonostante ciò, si appassiona, ama come mai nessuno. Colpisce la sua forza, il suo coraggio, il suo essere vivo. Non ha MAI smesso di vivere come lui voleva. Senza freni, solo vivere. 
Come potete immaginare, questo libro è meraviglia. E' straordinario in tutte le sue parole, in tutte le sue virgole e punti e a capo. Se ha lasciato il segno dentro me? Ne sono certa.
Custodirò questo libro come una reliquia e non mancherò di consigliarlo ai lettori più buoni d'animo, capaci di cogliere la bellezza di questo romanzo.
CONSIGLIATISSIMO. Un romanzo da non perdere, per alcuna ragione al mondo. 

A recensione terminata vi chiedo: leggerete questo romanzo? Vi aspetto nei commenti.
Un abbraccio, R.

11 commenti:

  1. Ciao cara,
    nemmeno io ho letto niente di questa autrice ma mi sono già segnata questo titolo perchè la trama sembrava molto interessante. Ora, dopo la tua recensione ho ancora più voglia di leggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susy, non vedo l'ora che tu legga questo romanzo. Te ne innamorerai. Io penso di rileggerlo, anzi molto probabilmente lo rileggerò <3 <3 <3 <3 <3

      Elimina
    2. Avevi perfettamente ragione! E' davvero Fa-vo-lo-so!!!
      Potrebbe essere un libro per la nostra rubrica. Dopo ti mando un email.
      E' stata une bellissima scoperta, che bello che è questo libro, di quelli belli belli belli

      Elimina
    3. Aspetto la tua email. E' FAVOLOSO, sì, immaginavo questa reazione da te <3
      Avrei scommesso che questo romanzo ci avrebbe fatto perdere la testa. Come poter non amare una storia così dolce?
      E' stata una sorpresa scoprire questa scrittrice. Non vedo l'ora di leggere altro.
      Questa volta la nostra rubrica sarà più tenera del solito.

      Elimina
  2. Ora che ho scritto anche la mia sono passata! Perfetto è senza dubbio il termine che racchiude tutto. E Ryan, beh Ryan si è portato via un pezzettino di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Deb, sono passata da te, come sempre sei straordinaria con le parole. Bellissima recensione. E' per libri come questo che amo leggere <3

      Elimina
    2. Grazie!!! <3
      Concordo quando si trovano libri così l'entusiasmo per la lettura cresce.

      Elimina
  3. Mi ispira sempre di più questo libro! *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, leggilo e non te ne pentirai. Curiosa di conoscere i tuoi pareri al riguardo.
      Un abbraccio <3
      Ti auguro dolci e buone letture. xD

      Elimina
  4. Ho letto questo libro . E mi è piaciuto davvero . Meraviglioso ❤️
    Complimenti per la recensione !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, sono molto contenta che anche tu abbia potuto apprezzare la bellezza del romanzo.
      Ti ringrazio per i complimenti. E' un piacere riceverli.
      Ti auguro buona lettura.
      A presto, R.

      Elimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!