sabato 3 dicembre 2016

"Natale da Chanel" di Daniela Farnese | Terza casella del Blogtour Natalizio : recensione

Salve lettori, quest'oggi il post che pubblicherò non avrà il solito layout perché sto pubblicato via cellulare, in quanto non ho ancora rete internet a casa. Tuttavia non concentratevi sull'aspetto ma sul contenuto.
Oggi il blog ospita la terza tappa del blogtour natalizio, dedicata al libro di Daniela Farnese, dal titolo "Natale da Chanel", edito a novembre 2015 da Newton Compton. 

Ringrazio tutti i blogger che partecipano e soprattutto i blogger che hanno ideato questo blogtour. Partecipare è stato un grande piacere per me.

Pronti a conoscere il contenuto della mia casellina?


NATALE DA CHANEL | DANIELA FARNESE | CONTEMPORARY ROMANCE | 259 pp | NEWTON COMPTON| NOVEMBRE 2015



Dopo aver trascorso un periodo a Parigi, Rebecca, detta “Coco”, è partita per New York, dove dovrà dirigere una delle filiali dell’agenzia per cui lavora. Coco affronta con grande entusiasmo il nuovo incarico e la vita nella Grande Mela, la città che ha rilanciato la mitica Chanel quando la sua carriera sembrava in declino. Ed è proprio tra le pagine del diario di una donna vissuta ai tempi della sua eroina che Rebecca si perde: storie che parlano di tempi lontani, scelte difficili e di una donna che forse era una spia… La vita della nostra Coco non è certo meno rocambolesca. E per il momento non ancora destinata a trovare pace. Perché Étienne, il suo ritrovato amore, non è partito insieme a lei, ma è rimasto in Francia. Che cosa può essere mai l’Oceano per due che si amano così tanto? Questo hanno pensato entrambi. Ma la lontananza può a volte ingigantire piccoli equivoci trasformandoli in mostruose incomprensioni... Riuscirà Coco a salvare il suo grande amore e a festeggiare con lui il Natale a New York?

RECENSIONE 
Ringrazio la casa editrice Newton Compton per avermi concesso una copia cartacea di “Natale da Chanel” di Daniela Farnese. Nonostante abbia ricevuto il libro circa un anno fa, solo ora ho dato una chance al romanzo. La storia d’amore è bella ed originale, con sfondo natalizio. Ciò che mi ha catturato fin da subito è il titolo, immaginavo che il libro contenesse, quanto meno, dei riferimenti all’amata Coco Chanel e alla moda ma anche il fatto che fosse un libro natalizio e Natale è quasi alle porte. Inoltre, ho ricevuto insieme al libro un graziosissimo regalo: uno smalto rosso       TNS COSMETICS, una chicca che ho avuto modo di provare.
Coco Chanel è l’idolo della nostra protagonista (anche il mio, sia chiaro) e nella lettura non mancheranno frasi della regina della moda, che ho apprezzato oltre misura. Prima di iniziare questa recensione, vi  cito una:
QUANDO CREDI DI AVER AVUTO TUTTO CI0’ CHE LA VITA PUO’ DARTI E’ PROPRIO QUELLO IL MOMENTO IN CUI DEVI DESIDERARE E PRETENDERE DI PIU’.
E’ o non è una lezione di vita? Io trovo che questa frase sia veramente saggia.
Rebecca, chiamata Coco, è una donna con la D maiuscola: ama il suo lavoro, il suo aspetto, la sua vita meravigliosa a Parigi, con l’uomo che ama, suo marito Etienne. Insieme sono felici, innamorati, belle ed eleganti. Etienne è stato l’unico uomo a farle mettere in discussione ogni pezzettino di se stessa. Rebecca è sempre stata fiduciosa nelle sue relazioni, fino a quando non è entrato il bel francese nella sua vita perché prima di lui non ha mai sperimentato, come dichiara Rebecca, in maniera così violenta la possessività. Le bastava vederlo chiacchierare con qualche donna per esser gelosa tanto da voler marcare il territorio. Ha imparato a fidarsi di lui, ma per lei Etienne è troppo bello, simpatico ed elegante per una donna sola come lei. Eppure è tutto suo, ma Rebecca non ne è certa.
La loro felicità verrà messa a dura prova quando Rebecca decide di crearsi una nuova vita lavorativa a New York. Un tantino vicino da Parigi?
Le sue insicurezze e le sue fragilità sembrano esser solo un ricordo, merito di un lungo lavoro su se stessa, di scelte giuste, di fortuna e merito dell’amore paziente di Etienne. Come qualsiasi coppia però non mancano battibecchi e discussioni.
Rebecca decide di lasciare Etienne perché in disaccordo sul trasferimento a New York. E’ normale per un marito volere sua moglie affianco e non a centinaia, migliaia di chilometri di distanza.
Ma Rebecca vuole perfezionarsi e assomigliare sempre più a Chanel, difatti è concentrata sul lavoro, è fredda nelle decisioni, è felice per i traguardi. 
Potranno risolvere i loro disguidi e tornare assieme? Vi riporto una frase carico di significato:
NON BASTA INNAMORARSI E ACCASARSI, IL MATRIMONIO NON E’ UN PUNTO DI ARRIVO, UN PARCHEGGIO, MA UN PUNTO DI PARTENZA. FINALMENTE TI CONCEDE LA SERENITA’ EMOTIVA CHE TI PERMETTE DI REALIZZARE ALTRI SOGNI. IL MATRIMONIO E’ SOLO UN SIMBOLO. QUALSIASI RELAZIONE IN CUI ESISTE UNO SCAMBIO DI PROMESSE E DI IMPEGNI DIVENTA UN’OASI FEICE IN CUI POTER RIPOSARE PER POI AFFORNTARE IL MONDO. NON SERVE ESSERE SPOSTAI, SERVE ESSERE IMPEGNATI E INNAMORATI.
Rebecca è una pasticciona, invece di affrontare la realtà la raggira, ma non si va avanti così, si soffre solamente. Ho trovato un punto in comune tra me e lei, la piacevole lettura, i libri sono l’unica medicina più efficace delle scarpe per un cuore spezzato. Ti danno la possibilità di vivere milioni di altre vite, di scegliere innumerevoli nuovi finali. E poi l’odore dei libri che amo proprio come la nostra protagonista.
La lettura è stata piacevole e ho sottolineato intere frasi che mi hanno portato a riflettere, frasi che mi hanno fatto innamorare di Etienne, frasi in cui volevo ammazzarli entrambi per tutto il male che si fanno a vicenda, perché quando si è una coppia si parla profondamente di cose belle e brutte. Non possiamo sopportare da soli il peso di qualcosa che ci fa star male, dobbiamo sentirci liberi e poi condividere vuol dire crescere insieme. 
Rebecca ed Etienne hanno un momento di crisi per la mancanza di dialogo oltre che per la lontananza, vivranno momenti di buio e di luce, chissà se riusciranno a mettere da parte i loro rancori e ritornare a essere la coppia felice di una volta. Chissà se uno dei due per amor dell’altro deciderà di lasciare il proprio lavoro per restare al fianco del suo amato/a. Non posso che lasciare a voi l’immaginazione fino a fine lettura, sperando di avervi incuriosito tale da iniziare e portare a termine la lettura. La lettura è fluida, io l’ho terminata in un giorno perché ero curiosa di sapere se l’amore poteva rinascere o sarebbe deceduto del tutto. Chissà sarà proprio vero che l’amore vince su tutto? 
Ho trovato molto bello anche le lettere che compaiono in qualche capitolo della zia di Rebecca.
Consiglio questo libro per chi ha voglia di avvicinarsi all’atmosfera natalizia, per chi vuole leggere un romanzo ben scritto, lineare, per chi vuole avventurarsi in una lettura breve, conclusiva e leggera.
Se dovessi dare una votazione da 1 a 3 darei 3.5.
 Non perdetevi tutte le altre caselline, perché dovete conoscere tutti i 24 libri natalizi che proponiamo. Per esser sempre aggiornati, salvatevi il calendario, ve lo pubblico di seguito.
Bene lettori, in primis vi chiedo cosa pensate del libro, se l'avete letto. Se non l'avete letto, ditemi: vi ho incuriosito almeno un po'?
Scrivetemi nei commenti.
Bacioni R e G ❤️

15 commenti:

  1. Ciao, ho appena scoperto il tuo blog (faccio parte anche io del blog tour ) e la tua recensione mi piace moltissimo.
    Il libro è finito subito nella mia lista e io mi sono aggiunta ai follower :)
    Ci leggiamo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emili,
      ti ringrazio, ho provato a ricambiare il follower, ma mi dà errore. Riprovo più tardi.
      Ci leggiamo presto xD

      Elimina
  2. Buon weekend Rosalba, che bellissimo consiglio ;) Non ho ancora letto questo romanzo ma unisce due grandi amori, il Natale in primis e Coco Chanel...l'anno scorso questo libro mi è scappato ma lo metto adesso in WL grazie a te, un bacione grande grande <3

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog (sono la casellina 7 per intenderci) ed è davvero un angolo carinissimo <3 Inutile dire che questo libro entra nella mia infinita lista di libri da leggere <3 Grazie <3 A presto

    RispondiElimina
  4. Un anno fa? meglio tardi che mai :D Complimenti per la recensione

    RispondiElimina
  5. Messo da parte per quest'anno perché secondo di una trilogia, ma sembra molto carino!

    RispondiElimina
  6. Ok mi ha convinta a leggerlo 😀

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Ciao, Rosalba! Entro a far parte della tua cerchia di lettori grazie al blog tour indetto da Claudia 😊 Il romanzo non lo conoscevo, ma dalla trama sembra molto carino 😊 A rileggerti 😊

    RispondiElimina
  9. I libri di questa autrice mi hanno sempre fatta sorridere, i primi due mi sono piaciuti molto invece questo è stata una forte delusione, peccato perchè mi aspettavo molto di più

    RispondiElimina
  10. Bella recensione :) Complimentii <3
    -Aly-

    RispondiElimina

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!