/ La Rapunzel dei libri (e non solo): "Love is forever" di Claire Contreras | Recensione

giovedì 26 gennaio 2017

"Love is forever" di Claire Contreras | Recensione

Cari lettori, oggi voglio parlarvi di una novella, con circa quarantasette pagine, che ho adorabile senza mezzi termini. Ecco a voi: "Love is forever" di Claire Contreras.

cover
LOVE IS FOREVER (TORN HEARTS) | CLAIRE CONTRERAS | HEARTS SERIES | NEW ADULT | 49 PP | NEWTON COMPTON | 14/12/2016

Mia e Jensen, aspirante scrittore lui, esuberante fotografa in erba lei, sono inseparabili durante gli anni del college. Quando Jensen deve lasciare la California per frequentare l’Università a New York, entrambi decidono di prendersi una pausa, con la promessa di ritrovarsi di nuovo insieme alla fine del cammino. Ma le cose non vanno esattamente come avevano sperato.

Cinque anni dopo, vita e carriere ormai avviate, Mia e Jensen si rivedono al matrimonio di Elle e Oliver. E se Mia è ancora intenta a detestarlo ed evitarlo, Jensen ha ben altri piani…


RECENSIONE
Dopo aver letto "Life is love" (RECENSIONE) ero davvero molto, ma molto, curiosa di conoscere la storia di Mia e Jensen, una coppia scoppiata che si intravede già nel primo libro, ma della quale la scrittrice non svela poi tanto. Non ho pensato due volte a leggere questo libro, incurante della dimensione e del costo, Mia e Jensen mi attraggono particolarmente e per questo mi sono immersa nella lettura e in poco meno di un'ora la novella era già bella che terminata ed io ero insoddisfatta. Perché era già finita? Io volevo di più, o meglio, io voglio di più e lo voglio al più presto perché è davvero una storia struggente quella che leggeremo in Paper Hearts, titolo originale del libro in quanto è ancora sconosciuto il titolo con il quale sarà pubblicato dalla Newton Compton in Italia. Sicuramente la casa editrice pubblicherà l'intera serie in quanto non può assolutamente tenere il lettore sulle spine così a lungo e il fatto che abbia pubblicato il primo volume e la novella in tempi così brevi fa presagire solo belle cose. 
Mia, fotografa di successo, odia profondamente Jensen, uno scrittore-illustratore di libri per bambini, niente meno che amico di famiglia e della sua migliore amica Estrelle. L'odio che Mia prova nei suoi confronti non è nato senza alcun motivo ed è in questa novella che comprendiamo le scelte e i comportamentali di Mia, che abbia letto in Life is love. Vedete, Mia è un una ragazza che ha sofferto tanto per amore, quell'amore che opprime il petto, che rende impossibile respirare, e guardare in faccia l'uomo che l'ha portata sulla luna e gettandola subito dopo all'inferno, la rende vulnerabile.
Mia è assolutamente un personaggio reale, comprensibile nei suoi atteggiamenti e adoro i suoi modi di fare, tuttavia non cadete nell'errore di considerare Jensen come uno str**nzo. E' solo un uomo che ha fatto le proprie scelte ed ora è vincolato ad esse e se questo significa perdere l'unica donna per la quale ha provato amore, allora quello sarà il sacrificio che dovrà sopportare per i suoi errori.
Incredibile amare due protagonisti che si odiano e non si tollerano tra loro, ma è vero, non parteggio per uno dei due, bensì parteggio per il loro amore che, a quanto pare, è ancora vivo. Ma se c'è qualcosa che mi piace tanto di Mia è la sua solarità invece di Jensen trovo bella la sua simpatia, chissà cosa si nasconde dietro il suo sorriso e dentro il suo cuore e chissà cosa Mia proverà per Jensen, dopo cinque anni. Sono trascorsi cinque anni da quando Jensen ha spezzato il cuore di Mia eppure tra loro c'è qualcosa di irrisolto, che ci strapperà sorrisi e lacrime in Paper Hearts.
Come vi dicevo, non vedo l'ora di leggere presto questo secondo episodio della serie Hearts.

Eh voi, avete letto Life is love? Spero di sì e mi auguro che darete un'opportunità anche a Mia e Jensen.
Scrivetemi nei commenti, vi aspetto.
Bacioni, R ♥

Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!