/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : Recensione: "Beautiful beloved" di Christina Lauren

venerdì 21 agosto 2015

Recensione: "Beautiful beloved" di Christina Lauren

Novella che segue il terzo romanzo della serie "Beautiful Bastard", pubblicata dalla casa editrice Leggereditore.
Cari lettori, è tempo di recensire quest'oggi. Vi parlerò di "Beautiful Beloved", novella che segue il terzo romanzo della serie "Beautiful Bastard", pubblicata dalla casa editrice Leggereditore. Questa serie è stata quasi tutta pubblicata, manca all'ordine l'ultimo romanzo dal titolo "Beautiful Secret" e l'ultima novella "Beautiful Boss".

Novella che segue il terzo romanzo della serie "Beautiful Bastard", pubblicata dalla casa editrice Leggereditore.
Ebook, ricevuto in regalo dalla casa editrice

Titolo: Beautiful Beloved
Scrittrice: Christina Lauren
Serie: Beautiful Bastard
Novella 3.6
Pagine: 84
Casa editrice: Leggereditore

La storia di Sara Dillon e Max Stella, protagonisti di Beautiful Player, prosegue a gonfie vele. Dopo il matrimonio sono diventati genitori e ora, con un pargolo di pochi mesi, sembrano irriconoscibili. Famosi per il loro stile di vita esibizionista e senza freni, devono fare i conti con la quotidianità e con il desiderio, sempre più forte, di tornare a essere quelli di una volta. Pagina dopo pagina sarete catturate dalla loro nuova vita, mentre tentano di trovare un equilibrio tra le nuove responsabilità che l’essere genitori comporta e le avventure emozionanti e sensuali di cui non sanno fare a meno. Attorno a loro il solito gruppo di amici che non invecchia mai, anzi, con il tempo migliora, e non risparmia ironia e divertimento. Un’unica avvertenza: sconsigliato ai deboli di cuore! 
In solo 84 pagine, le due scrittrici Christina Hobbs e Lauren Billings, che si fanno chiamare con lo pseudonimo Christina Lauren, hanno dato vita a una storia davvero ben scritta e ricca d'amore e passione. Ho avuto modo di leggere il primo romanzo della serie "Beautiful Bastard" a novembre del 2013 e vi sarò sincera: mai nessun libro mi aveva resa tanto schiava della sua lettura. Non ho mai letto nulla con così tanta voracità, tanto è vero che nell'arco di una notte l'avevo iniziato e superato la metà delle pagine. Considerando che l'indomani sarei dovuta andare a scuola, beh non fu cosa molto saggia da fare, ma ahimè ero in balia della passione ardente di Chloe e Bennet. Medesima complicità la ritroviamo nel secondo romanzo con protagonisti diversi: Max e Sara, e via via anche nel terzo con Will e Hanna. Insomma questo duo fa veramente furore nel campo del romance e la serie "Beautiful Bastard" non ha rivali, è semplificante hot e favolosa. 
Grazie alla Leggereditore, abbiamo potuto leggere in Italia quasi tutta la serie, accontentando così i fan più accaniti di essa, e sono quasi certa che la casa editrice voglia soddisfarli completamente portando in Italia anche il resto della serie che la completa. Con le novelle, le scrittrici hanno fatto in modo che la storia dei protagonisti non si esaurisse nel romanzo a essi dedicato ma che potesse continuare, regalando dei racconti extra al lettore. Per me, che ho lodato la serie e consigliato alle più care amiche amanti del genere erotico, è stato una vera gioia continuare a leggere di Chloe, Bennet, Sara e Max,...e in questa novella non c'è solo la passione brulicante e irrefrenabile, ma vediamo Max e Sara alle prese con il loro bebè. La bimba è un amore, ma come spesso accade fare i genitori è un lavoro a tempo pieno, così sfiancante che sempre meno e pochi sono gli attimi che moglie e marito dedicano a se stessi.
"Per i due mesi successivi alla nascita di Annabel, ci eravamo lanciati nell'avventura genitoriale, ci eravamo innamorati di nostra figlia, ci eravamo innamorati di nuovo l'uno dell'altra, e di tanto in tanto avevamo anche dormito." Sara
In quelle poche pagine di certo non è mancato di stupirmi il personaggio maschile, Max, che continuava a dipingersi come l'uomo più fortunato del mondo. A stupirmi è stata anche Sara che dopo aver partorito non ha di certo dimenticato di essere diventata mamma ma di essere prima di tutto una donna, perciò non manca di chiedere al suo uomo tutto ciò che possa rendere felice e appagata una donna, soprattutto una come Sara, sfrontata e coraggiosa. 
Max è perdutamente innamorato di sua moglie e di sua figlia, tanto che dice spesso di amare il corpo della moglie più di prima, e quel corpo le ricorda di aver portato con se una bambina per tanti mesi e ciò la dipinge come fragile ai suoi occhi così che la tratta con estrema delicatezza, insomma con i guanti di seta. Ma potranno i loro istinti naturali, dopo che si sono trovati, esser taciuti per tanto a lungo? 
"Mi ero fissata con l'idea che sono la stessa di sempre, che noi siamo gli stessi di sempre, ma non è così, vero? E non dobbiamo esserlo. Adoro la nostra nuova vita e adoro il nuovo te, tanto quanto amavo il vecchio. Forse anche di più." Sara
Lasciatevi affascinare dalla loro storia, due genitori alle prese con una bambina appena nata, che riscoprono di essere genitori e amanti al contempo, senza remore e freni. 
Una storia affascinate, dai toni caldi e romantici. Se siete in cerca di un bel racconto sfizioso, frizzante e bollente  "Beautiful beloved" fa al caso vostro. 
Vi ricordo che il romanzo è acquistabile nel formato ebook e dal 20 agosto sarà disponibile in tutte le librerie il formato cartaceo. 
Ringrazio fin da ora l'addetta ufficio stampa per avermi regalato in formato digitale il romanzo. 
Vi lascio alle mie considerazioni complessive:
Questo è tutto, spero la recensione sia di vostro gradimento. 
Mi preme ricordare a voi lettori che la vostra partecipazione è il concime del blog se paragonato a una pianta, e che pertanto necessita dei vostri commenti e condivisioni per germogliare. Condividete, se volete, i post e le immagini su qualsiasi piattaforma a vostra disposizione: Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram...; diventate lettori fissi (cliccate sul pulsante "Unisciti a questo sito" che trovate sulla barra laterale destra), cliccate sul pulsante "g+" per diffondere le mie parole. Per essere sempre aggiornati cliccate mi piace sulla pagina di FB La Rapunzel dei libri blog, o iscrivetevi alla newsletter.
Grazie a tutti voi per la collaborazione, vi abbraccio e vi saluto.
Alla prossima, 

Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!