/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : Recensione: 'Sweet' di Tammara Webber

mercoledì 1 giugno 2016

Recensione: 'Sweet' di Tammara Webber

Cari lettori, oggi vi parlo di 'Sweet' di Tammara Webber, terzo romanzo della serie 'Contours of the Heart', edito da Leggereditore il 24/03/2016.
Titolo: 'Sweet' | Titolo originale: 'Sweet' | Scrittrice: Tammara Webber | Serie: Contours of the Heart #3 (-1. Easy -2.Breakable -3Sweet -4.Brave) | Genere: New Adult | Pagine: 287 | Casa editrice: Leggereditore | Data di pubblicazione: 24/03/2016

add to goodreads
Pearl è sempre stata una ragazza tranquilla, senza grilli per la testa o strane ambizioni. Da lei tutti si aspettano che prenda sempre la decisione più giusta e ragionevole, che si realizzi in un lavoro onesto e che incontri un uomo semplice con cui condividere un'esistenza serena. La vita, però, sembra metterla di fronte a un bivio: continuare a seguire quel destino che gli altri hanno scelto per lei o intraprendere un cammino nuovo, rischioso, lungo il quale sente di poter essere più felice? Confusa e spaventata, Pearl si confida con Boyce Wynn, un ragazzo complicato, che incarna tutto quello da cui dovrebbe scappare e che invece ora sente di dover cercare. Sono passati ormai quattro anni da quando si sono conosciuti, si vedono molto raramente ma condividono una complicità e un senso di fiducia naturale. Entrambi sanno che quello che li lega è qualcosa che va oltre l'amicizia, eppure la paura di fare un passo verso l'altro è più grande dell'innato desiderio di stare insieme. Riuscirà Boyce, nonostante il carattere ribelle, ad aprire il suo cuore a Pearl e a mostrarle il suo lato più dolce? Complicità, coraggio e tenerezza per una storia intensa e sincera, che parla dritto al cuore. 

'Sweet' è uno dei romanzi che attendevo di leggere con ansia. Dopo aver letto il primo libro della serie, Easy, bramavo di leggere altri romanzi della scrittrice, ma ho atteso tanto, troppo tempo per 'Sweet'. Come se non bastasse, ho ritardato la lettura del romanzo, difatti è stato pubblicato a marzo ed io l'ho letto solo il mese scorso. Giustifico subito questa decisione: non avevo dubbi sul fatto che avrei letto il libro, ma avevo dubbi sul fatto che lo avrei letto prima del secondo romanzo della serie. Questo mi ha messo in crisi, non poco. Le mie intenzioni, quelle di attendere la pubblicazione del secondo romanzo prima di leggere il terzo, si sono frantumate non appena ho visto questo romanzo disponibile sul mio kobo, pronto per la lettura. Era lì, tra le mie mani, come avrei potuto resistere ancora? Ho ceduto, ma tutto sommato il danno non è stato così grave come credevo, perchè in 'Sweet' si racconta una storia che non ha nulla a che vedere con Easy e i suoi protagonisti. 
Il periodo in cui ho letto questo romanzo non è stato molto piacevole, ero nel bel mezzo dello studio disperato, pre-esame, ma questo non ha reso meno bello il romanzo ai miei occhi, anzi ha fatto sì che lo apprezzassi ancor più. Desideravo coricarmi al più presto perchè potessi abbandonare le preoccupazioni e immergermi in questa straordinaria storia d'amore, e così è stato. 
Pearl ha terminato il suo corso di studi ed ora dovrà fare domanda di ammissione ad un prestigioso college per diventare medico, realizzare il futuro che, da sempre, lei e sua madre hanno sognato. Questo significherà vivere lontana da casa, da sua madre, dal mare, dalle conchiglie che adora, e soprattutto da quel ragazzo che non ha mai dimenticato: Boyce.
Boyce vive in una roulotte con suo padre, uomo che non ha mai amato i suoi figli e sua moglie. Le sue non erano carezze, erano schiaffi, le sue non erano parole, erano urla, così Boyce e suo fratello sono cresciuti sopportando tutti i soprusi di loro padre, ma un giorno, quello in cui Boyce si sente più sereno, il loro padre muore, lasciando la casa a quattro ruote e l'officina di famiglia nelle mani di Boyce. Non è mai stato un cattivo ragazzo, anzi, ora Boyce è un uomo, che lavora e fa progetti per la sua vita, ma mai avrebbe pensato che nel suo immediato futuro ci fosse la ragazza, alla quale ha ceduto il suo cuore anni fa: Pearl.
Ebbene, Pearl mette in dubbio tutta la sua carriera, magari è arrivato il momento di cambiare i suoi piani (quelli di sua madre piuttosto), ora vorrebbe solamente ritornare a casa. E' qui, che sua madre le darà filo da torcere, in quanto non è d'accordo con la scelta di Pearl e all'apice di una discussione, Pearl riceve un ultimatum da sua madre: o medicina o fuori di casa. Pearl non è certo tipa da farsi mettere i piedi sulla testa da sua madre e, rimasta senza tetto, Pearl si trasferisce da Boyce per tutta l'estate. Immaginate, cosa può accadere tra due ragazzi che si piacciono in una roulotte?
I protagonisti sembrano veri, autentici. La scrittrice ha fatto in modo che i loro sentimenti non sembrassero finti, costruiti, ma spontanei e forti. Difatti, facile è stato immedesimarmi nei protagonisti e ritrovarmi coinvolta nelle loro paure, nei loro batticuori, nei loro desideri e nelle loro fantasie. Entrambi sono accecati dal desiderio e dalla passione, ma il romanzo non è solo questo. Ognuno di loro fa pace con se stesso: Pearl trova la sua strada, ciò che vorrebbe fare da grande, mentre Boyce lotta con tutte le forze per la sua vita e la carriera che desidera. E' sicuramente questo, un altro aspetto del romanzo che non mi ha lasciato indifferente.
Dolce, puro, sensuale, un libro che saprà regalarvi mille e una sensazioni, l'una diversa dall'altra. Vi basta solo questo perchè non perdiate il romanzo. Con queste parole vi invito alla lettura. Consigliatissimo.
Valuto complessivamente il romanzo:
MY FAVOURITE QUOTE:
"Per il mio cuore, lui era un cavo scoperto, l'ago di una bussola, una forza gravitazionale, che mi attirava a sè."

Per oggi è tutto. Spero questa recensione vi sia piaciuta. Vi propongo le solite domande: avete letto il romanzo? Vi è piaciuto? Raccontatemi i vostri pareri qui sotto, nei commenti. 
Vi aspetto, come sempre. 
Un bacione, R.

2 commenti:

  1. Ciao Rosalba :) Non conoscevo Tammara Webber ma questo libro mi ispira tanto *-* Sembra davvero delizioso, vedrò di procurarmelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pamela, piacere di conoscerti. E' stato una lettura molto piacevole, aspetterò di leggere il secondo romanzo della serie che fa da filo conduttore tra il primo, dal titolo 'Easy', e il terzo, 'Sweet'. Ti consiglio l'intera serie. Anche Easy è da non perdere. Ti auguro buona lettura.
      PS: sono diventata un tuo lettore fisso, sono molto felice di conoscere un'altra blogger. xD

      Elimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!