sabato 24 settembre 2016

Mailing to Rosalba #1

Buongiorno lettori, quest'oggi inauguro una nuova rubrica: MAILING TO ROSALBA. Grazie all'attività di blogger ho potuto conoscere persone fantastiche, con le quali condividere emozioni bellissime, e questo mi rallegra, non sapete quanto. Ho avuto la fortuna di incontrare lettrici accanite che mi hanno fatto conoscere scrittori dei quali ignoravo l'esistenza, ma c'è una lettrice in particolare che mi ha stupito per quanto entusiasmo e ilarità impieghi nel raccontarmi le sue letture. Dalle sue parole era impossibile non scorgere la sua dedizione per la lettura, così ho deciso di condividerle con voi, ovviamente dietro suo consenso. Ho conosciuto Ilaria tramite goodreads.com, abbiamo iniziato una corrispondenza, che poi ci ha portato a chiacchierare, come due pazze, su What's app. Le sue e-mail mi mancavano un sacco e per evitare che la nostra corrispondenza finisse definitivamente abbiamo deciso di ospitare una sua mail qui sul blog.
MAILING TO ROSALBA sarà una rubrica mensile, a cadenza mensile.


Cara Rosalba, come ben sai ho iniziato a leggere Confess di Colleen Hoover, però prima di parlartene subito, racconterò un po' di colei che è diventata la mia scrittrice preferita.
Il primo libro che ho letto di CoHo è stato Maybe Someday, oh quel libro, è qualcosa di unico, magico, si è preso una parte del mio cuore. Fin da subito il suo stile mi è piaciuto, certo, se ti aspetti un semplice romanzo rosa e fiori hai completamente sbagliato strada, con Colleen il tuo cuore si scioglierà per i momenti di tenerezza, amicizia ed invece si sgretolerà in altri, ma non voglio lasciarmi scappare nulla.
Tutto ciò per dirti che DEVI ASSOLUTAMENTE LEGGERE I SUOI LIBRI!
Ovviamente non mi sono fermata dopo Maybe Someday, ho continuato con la duologia di Hopeless, poi con i primi due della serie Slammed e, prima di Confess, Ugly love. Ho letto tutti i suoi libri in lingua italiana, però appena ne ho avuto la possibilità, ho acquistato le copie cartacee in inglese e non vedo l'ora di leggerle, per rivivere le emozioni indimenticabili! Anche la collaborazione con Tarryn Fisher in Never Never mi è piaciuta.
Ora torno seriamente all'oggetto principale, ovvero CONFESS *-*
Prima di iniziarlo, ne ho parlato con una mia amica e stando a ciò che mi ha detto le mie aspettative non erano alte, però mi sono ricreduta, anche questo romanzo è in pieno stile Hoover, non come Maybe Someday tuttavia mi ha conquistata *-* 
La storia inizia con un capitolo molto triste, perciò inizia subito con un colpo al cuore.  La protagonista, Auburn, ha quindici anni e dovrà continuare a vivere nonostante un avvenimento molto drammatico. A partire dal secondo capitolo ho conosciuto una Auburn ventenne, parrucchiera che trova lavoro nello studio artistico di Owen Gentry, pittore. Egli prende l'ispirazione per i suoi dipinti dalle confessioni anonime (tali confessioni sono reali!) .
Nella versione americana sono presenti delle pagine al centro del libro che raffigurano i quadri narrati dalla Hoover, realizzati da Danny O'Connor...che dire, sono magnifici!
Tornando alla trama, non ti svelerò nulla di come prosegue la vicenda, ti parlerò un po' dei personaggi. Personalmente non mi sono ritrovata molto in Auburn, alle volte mi ha infastidita per delle scelte o dei pensieri che fa, ad esempio lotta un po', ma non fino in fondo, lascia che le cose accadano, senza fare in modo che vadano come lei vorrebbe. Ora è il turno di Owen, per descrivertelo userei un paragone: hai presente gli orsacchiotti di peluches, ecco lui è così, bontà infinita *-* Nel corso del libro metterà se stesso al secondo posto, mettendo al primo...chissà chi ;) Alle volte magari ha fatto troppo, capirai quest'ultima cosa solo leggendo CONFESS.
Il finale mi è piaciuto molto, una conclusione perfetta! L'ultimo capitolo è stato proprio duro e le lacrime hanno iniziato a scendere, rigandomi il volto.
Come lettura in lingua, l'ho trovata semplice, non ci sono parole complicate o concetti che richiedono un livello notevole di conoscenza della lingua, magari c'è quella parolina che non hai mai sentito, però ci puoi tranquillamente arrivare con la logica. 
Voto: 5 stelline

Le mie citazioni preferite: 
"I'll love you forever. Even when I can't."
"I think love is a hard word to define, you can love a lot of things about a person but still not love the whole person."
And I need you to remember that anyone can make love. But I'm the only one who deserves to make love to you."

2 commenti:

  1. Cara Ilaria, credo di aver trovato la mia prossima lettura, Confess!!
    Lo descrivi con così tanto amore che è impossibile non innamorarsene o desiderare con tanto ardore leggerlo... Non vedo l'ora di andare in libreria a comprarlo per potermene innamorare personalmente ed emozionarmi come te!
    Andrò a comprare anche un pacco di fazzoletti per prepararmi alle lacrime!!
    Aspetterò una tua nuova mail per chissà forse invogliarmi ad una nuova lettura e emozionarmi con le tue parole. Continua a scriverci!!
    P.s. immagine e citazioni meravigliose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole! Questo commento mi ha resa molto felice! Se leggerai Confess fammi sapere come ti è sembrato *-* Mi ha emozionata molto e anche coinvolta allo stesso livello!Sappi che è uscito anche in Italia con il titolo de "Le confessioni del cuore" edito dalla Leggereditore.
      Un grazie per i complimenti per le citazioni e la foto.
      Alla prossima mail, Ilaria

      Elimina

TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!