/ La Rapunzel dei libri e non solo | Rosalba Ranieri : "Never Never" di Colleen Hoover & Tarryn Fisher | Recensione

venerdì 23 settembre 2016

"Never Never" di Colleen Hoover & Tarryn Fisher | Recensione

Buongiorno lettori, finalmente habemus computer. Vi mostrerò il nostro acquisto nel weekly recap. Stay tuned. Il post di oggi è dedicato alla recensione di "Never Never" di Colleen Hoover & Tarryn Fisher, la mia lettura in lingua del mese. Complessivamente devo dire che non mi sono pentita di aver sorteggiato questa mini trilogia, tuttavia il libro non mi ha entusiasmato poi così tanto come è solita fare la Hoover con i suoi romanzi. Vediamo il motivo...



NEVER NEVER | COLLEEN HOOVER & TARRYN FISHER|
NEVER NEVER SERIES (-1.PART ONE -2.PART TWO -3.PART THREE) | YOUNG ADULT/mistery | 159 PP | HOOVER INK |

Migliori amici da quando hanno iniziato a muovere i primi passi. Innamorati da quando hanno quattordici anni. Completamente sconosciuti da questa mattina. 
Lui farà di tutto per ricordare. Lei farà di tutto per dimenticare.
Trama tradotta da laRapunzeldeilibri


RECENSIONE
Prendere un libro firmato Colleen Hoover è sempre una garanzia, la sua capacità di scrivere romanzi d'amore è straordinaria, tuttavia in questa miniserie la Hoover non scrive da sola, ecco perché ero curiosa di leggere cosa le nostre autrici avessero creato per i loro lettori. Premetto che la storia è davvero intrigante, al punto da divorare in pochissime ore il primo episodio e ancor meno ho impiegato per leggere gli altri due. Nonostante la difficoltà che riscontro ogni qualvolta prendo in mano un libro in lingua, "Never Never" ha una prosa molto semplice e di solito le scrittrici utilizzano parole che ripetono molto spesso, pertanto, una volta memorizzato il loro significato, sarà semplice proseguire, con velocità sostenuta, la lettura. Altri termini sono intuibili a seconda del contesto di cui si narra, perciò lettori non mancate di prendere in considerazione la possibilità di leggere questo libro, seppure in lingua straniera. Potrebbe essere un modo per avvicinarvi alla lingua inglese.
Dopo aver letto l'intera miniserie, ho preferito scrivere un'unica e sola recensione. Ero molto indecisa: separare o meno le recensioni? Separarle sarebbe stata la scelta più giusta, a causa di spoiler indesiderati, tuttavia, voi che vi accingete a leggere del primo romanzo, fermatevi a quanto scritto accanto alla cover della prima parte, se invece siete irrimediabilmente curiosi, proseguite la lettura e godetevi l'intera recensione.

"Tu hai amato questa ragazza da prima che tu potessi camminare."
Cosa avreste fatto se anche voi un giorno vi foste svegliati senza alcun ricordo? Chi siamo? Dove siamo? Cosa è successo? Tutte domande a cui è difficile trovare una risposta dentro se stessi, per quanti sforzi di tentare di ricordare. JUST REMEMBER.
Io sarei terrorizzata.
Charlie non ricorda assolutamente nulla della sua vita, della sua famiglia e dei suoi compagni, non riconosce neanche il ragazzo che le sta accanto, che tutti dicono sia il suo ragazzo. Non ricorda il suo nome ma qualcosa nei suo occhi le fa comprendere che il ragazzo, che tutti chiamano Silas, ha un segreto: anche lui ha perso la memoria.
Per tutta la durata del primo libro, Charlie e Silas tentano di ricostruire pian piano i loro ricordi. Come possono essere due sconosciuti quando poco tempo prima erano l'uno innamorato dell'altra? Quello che entrambi scoprono non è ancora sufficiente per costruire tutti i tasselli del puzzle. Le loro famiglie si odiano, l'una è a rovina dell'altra, i loro genitori non approvano la loro relazione, seguire il cuore o le parole dei loro genitori?
«Quindi, cosa pensi che dobbiamo fare? Baciarci?»
«Vale la pena provarci, giusto?»
«Tu dicevi che nelle fiabe loro hanno...»
«Si, Come la Bella addormentata nel bosco ha bisogno di un uomo valoroso che la baci per svegliarla dal sonno maledettole, Bianca Neve ha bisogno del vero bacio con amore per riportarla in vita. Ariel ha bisogno del bacio di Eric per rompere l'incantesimo che del mare.»
"Ho provato a pensare quando i miei sentimenti per te sono cambiati, ma stanotte ho realizzato che non sono mai cambiati. I miei sentimenti per te come la mia migliore amica non sono cambiati del tutto, si sono evoluti. Si, ti voglio bene, ma ora io sono innamorato di te. Continuo a guardarti come la mia migliore amica, ora tu sei la migliore amica che voglio baciare. Si, ti ho amata come un fratello ama sua sorella, ma ora ti amo come un ragazzo ama la sua ragazza."

Il secondo episodio inizia nell'attimo in cui termina il primo. Silas è in macchina e non ricorda nulla. Non sa chi è e perché si trovi in auto. Cosa gli è successo? A svelare alcune delle sue domande sono le parole scritte su un foglio accanto a se in cui  Charlie e Silas dichiarano di esser affetti da amnesia, non è la prima volta che dimenticano, è successo e continuerà a succedere, ma ciò che coglie l'attenzione di Silas sono le ultime parole: cercare Charlie.
Silas non ha idea di dove cercare Charlie, sa solo di doverla trovare al più presto.
E' solo in questa seconda parte che ho davvero apprezzato Silas, è lì sull'orlo della disperazione, le sue ricerche sono vane, di Charlie non ci sono notizie, di certo l'amnesia complica tutto.
Silas non si dà pace, deve trovarla anche se non conosce il suo viso e il colore dei suoi capelli.
"Io non smetterò di amarti, non dimenticherò ciò che abbiamo. Non potremmo fermare l'amore neanche se ci provassimo. L'amore come quello che proviamo noi, nonostante i momenti più difficili della nostra vita."

"Non vedo nulla che potrebbe accadere in questa vita e che potrebbe rendermi desideroso di non volerti sulla mia pelle."

Dopo aver terminato le poco meno cento pagine del secondo episodio ho iniziato subito dopo le ultime pagine del romanzo. Il terzo episodio riprendere la conclusione del secondo. Charlie è viva e per Silas non è più un'estranea. Silas inizia  provare del sentimento, che va oltre la mera amicizia, per lei. Quando è ad un soffio dalle sue labbra, Silas non dimentica, mentre Charlie ricade nella solita amnesia. Come è possibile fermare questo strano fenomeno?
Magari succede come nelle fiabe, dopo esser tornati ad amare, finalmente smetteranno di perdere la memoria.
"Ho sentito mia madre dire che le persone non possono davvero amarsi quando hanno la nostra età ma io non penso che sia vero. Agli adulti piacere pensare che i nostri sentimenti non sono grandi e importanti come i loro, che siamo troppo giovani per sapere davvero cosa vogliamo. Ma io penso che noi vogliamo le stesse cosa che vogliono loro."

La storia è ricca di mistero, tanti avvenimenti spingono il lettore a voler andare fino in fondo, scoprire cosa sia realmente accaduto a Charlie e Silas, ma ad appassionare il lettore è la splendida storia d'amore, che rende il romanzo indiscutibilmente bello. Non posso dire sia un romanzo dalle mille sensazioni, uno come i più della Hoover, che ti fanno scoppiare il cuore, tuttavia è un libro che racconta una bella storia, che invita il lettore a farsi scoprire. La bravura delle scrittrici è fuori discussione, sono entrambe due maestre nell'arte della scrittura, seppure preferisca la Hoover, la Fisher ha reso il romanzo misterioso ed ha lasciato il lettore impavido al termine del primo romanzo. Ditemi come possa esser lecito terminare un libro in tal modo!!! Nessun lettor potrebbe sopravvivere troppo a lungo senza la seconda parte della storia. Certamente è un libro che consiglio, ben scritto, con protagonisti accattivamiti e un Silas per cui fare gli occhi dolci. Ho apprezzato il protagonista maschile perché sarebbe stato vano resistere ai Hoover's Boys, li adoro tutti, ma in questo romanzo non mancano anche personaggi secondari davvero affascinanti. Una storia che non dovete perdere.
4/5 STARS

Bene lettori, cosa penate di questa storia? L'avete letta?
Vi aspetto nei commenti.
Un bacione, R ♥

6 commenti:

  1. È nei miei futuri acquisti e sono molto curiosa! Soprattutto conoscendo Tarryn ahahahahahahahahah spero non si sia fatta limitare troppo dal cuore buono della Hoover :P

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara 💗, a me è piaciuto, meno dei soliti romanzi da cinque stelle della Hoover. Tuttavia
    Penso che le due scrittici si siano compensate. Il masochismo della Fisher c'è e si nota ma anche la vena romantica della Hoover che fa battere il cuore!
    Un abbraccio 😘

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima.
    Aspettavo di leggere la tua recensione su questo libro, di recente sto provando anch'io a leggere in lingua e se dici che anche questo si legge con facilità, lo metto in lista. Peccato che non ti abbia soddisfatto come i soliti della Hoover... ma almeno non l'hai bocciato del tutto quindi va bene così.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, leggerò con piacere la tua recensione sul romanzo.
      Sono contenta che tu l'abbia inserito nella tbr.
      Un bacione ♥

      Elimina
  4. Io lo voglio leggere, ma in lingua per me è un problema :( vado pianissimo!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, lo sono anch'io, tuttavia faccio l'eccezione per gli imperdibili. xD
      Un bacione ♥

      Elimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!